Tappa ad Acireale del Presidente del CRA

Lo scorso giovedì 27 febbraio, nell’ambito delle programmate visite alle sezioni isolane, il Presidente del Comitato Regionale Arbitri, Michele Cavarretta è stato ospite della sezione acese. Il massimo dirigente isolano, ha intrattenuto i presenti nella sala riunioni gremita, dove ha affrontato diverse tematiche, soffermandosi in particolare sul tema della concentrazione. 

A iniziare per primo la riunione tecnica alla presenza di numerosi associati, è stato il presidente della sezione acese, Giuseppe Raciti, che ha presentato il gradito ospite ringraziando i componenti del consiglio direttivo per la fattiva collaborazione. Nel suo intervento, Cavarretta prima ha esposto le risultanze parziali degli associati inquadrati nell’Organo Tecnico Regionale, dopo si è soffermato sugli aspetti della conoscenza del regolamento, chiave di lettura gara, uniformità tecnica, approccio tattico, rispetto dei colleghi, concentrazione, fiducia reciproca tra gli AE, AA e OT, personalità, non arrivare stanchi a fine gara, dove tutti questi aspetti solo con amore e passione possono fare raggiungere gli obiettivi.
Sono stati proiettati diversi video su situazioni tipiche nei campi siciliani, dove bisognava sapere distinguere e avere chiara la scala dei falli, sia di gare di calcio a 11 che di calcio a 5. Il Presidente Cavarretta ha coinvolto nella riunione diversi giovani arbitri, che hanno risposto con puntualità e competenza; lo stesso presidente del CRA Sicilia ha concluso il piacevole intervento ribadendo che gli ultimi 10 minuti di una gara sono quelli più importanti. Erano anche presenti: Saro D’anna, il componente del CRA Mariano Previtera, Salvatore Marano del Settore Tecnico e i vice presidenti Giovanni Greco, Mario Mascimino vicario, il segretario Giuseppe Trefiletti e Filadelfo Grasso presidente onorario. Prima della chiusura della riunione tecnica, il Presidente Raciti ha donato all’ospite un ricordo. La serata si è poi conclusa come di consueto, in un locale con la partecipazione di numerosi associati.                                                                 

Nunzio Leone