Stage di inizio campionato per gli arbitri nisseni

Una giornata di grande crescita dal punto di vista umano e tecnico, quella vissuta dagli associati di Caltanissetta domenica 3 novembre, in occasione del consueto stage precampionato.
Ad aprire i lavori è stato il Presidente Domenico Amico, il quale ha innanzitutto ricordato che “raduno significa incontro e quindi confronto, ovvero ciò che favorisce la crescita perché soltanto ascoltando l'opinione altrui si può analizzare la propria, cogliendone analogie e differenze”.
Dopo, il Presidente ha ceduto la parola a Giorgio Vitale, Delegato provinciale della FIGC.
Vitale si impegna di giorno in giorno, nell'esercizio del suo incarico, per diffondere la cultura del rispetto, essenza dello sport e tra i valori fondamentali dell'umanità; una virtù morale che rappresenta il cardine dell’attività arbitrale: “Se pretendete il rispetto dai calciatori e dai dirigenti, siate i primi a rispettarli", ha detto.
Successivamente ad intervenire è stato Orazio Postorino, Componente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia, responsabile degli osservatori. Postorino ha voluto sottolineare uno dei significati primari del raduno, un momento di aggregazione e coesione tra gli associati, che bisogna trascorrere con grande entusiasmo. Ha poi analizzato l'aspetto umano, riferendosi ai riflessi positivi che l'essere arbitro apporta nella vita di tutti i giorni.
Per la parte tecnica, la Componente del Settore Tecnico Denise Salute ha esaustivamente esposto la Circolare n.1 agli associati. Per chiarire qualche perplessità, preziosi gli interventi del Presidente e di Orazio Postorino. Per testare la preparazione dei ragazzi, l’osservatore Andrea Pace ha organizzato un "kahoot", una competizione online che prevede delle risposte a dei quiz nel minor tempo possibile, come accade in campo quando si è chiamati a prendere una decisione entro pochi secondi.
Ultimate le correzioni, un video saluto speciale per tutti, quello di Marco Guida, arbitro internazionale appartenente alla Sezione di Torre Annunziata, che recentemente ha diretto la sua prima gara in Champions League e che sarà ospite degli arbitri nisseni tra qualche settimana.
Dopo la pausa pranzo è stato esaminato il tema della corretta alimentazione dell'arbitro, indispensabile per una buona preparazione atletica e per uno stile di vita sano, dalla nutrizionista Donatella Maira, che ha tenuto una brillante lezione. "Nella dieta di un atleta – ha detto - devono necessariamente coesistere zuccheri semplici, zuccheri complessi (carboidrati) e proteine", esortando i presenti in particolare al consumo giornaliero di pasta e di miele e ovviamente di proteine e verdure e di tanta acqua.
Nel pomeriggio la Sezione ha ricevuto il saluto di Fabio Caracausi, assessore allo sport del comune di Caltanissetta, e del Vicepresidente della Lega Nazionale Dilettanti, Sandro Morgana.
A fine raduno, il Presidente si è congratulato con tutti per l'attenzione e l'interesse e ha ringraziato gli ospiti che con la loro sapienza e saggezza hanno contribuito a rendere questa giornata indimenticabile.

Daniele Gattuso