Vicina alle Istituzioni per legalità e rispetto delle regole

Torneo-Borsellino

 

Luglio 1992-luglio 2013

In memoria di Paolo Borsellino

Ventitre anni sono passati quando per mano mafiosa stragista, il 19 luglio 1992, fu spezzata la vita del campione di legalità che fu il grande Paolo Borsellino, unitamente agli uomini e le donne della sua scorta.

E’ passato tanto tempo e le innumerevoli manifestazioni, che nel corso degli anni si sono succedute, hanno fatto si che l’alta figura del magistrato ancora oggi vive ed il suo messaggio risulta ancora essere attuale.

Anche l’AIA ha dato e continua a dare un contributo per ricordare ed onorare al meglio il dott. Borsellino e tutte le istituzioni. Infatti, dopo il successo della manifestazione dello scorso anno, anche quest’anno la nostra Associazione ha aderito alla richiesta pervenuta dalla Direzione della Casa Circondariale di Palermo Pagliarelli, di partecipare al “2° Memorial Paolo Borsellino” designando gli arbitri, a titolo gratuito, al triangolare che ha visto scendere in campo una selezioni di uomini della Polizia di Stato, una della Polizia Penitenziaria ed una composta da detenuti.2

Il Commissario straordinario del CRA Sicilia, Pippo Raciti, ha quindi designato, per la manifestazione, gli arbitri della sezione di Palermo Tullio Graziano e Massimo Seminara, che hanno ben diretto le tre gare, dinanzi alle Autorità e con spettatori d’eccezione, una rappresentanza di detenuti i quali, con compostezza, non hanno fatto mancare il loro sostegno alla selezione che li rappresentava.

3

A titolo di cronaca il memorial è stato aggiudicato dalla selezione della Polizia di Stato che nella terza gara ha sconfitto la selezione della Polizia Penitenziaria.

4

E’ stata una bella giornata di sport dove lo Stato ha ribadito ai cittadini che hanno deviato nel loro percorso e che per tale motivo sono stati ristretti in un penitenziario, la centralità del rispetto delle regole e del doversi uniformare ad esse, anche grazie alla disputa di una gara di calcio a 5.

5

Luigi Pillitteri

6

7

8

(FOTO 1) GLI ARBITRI CON LE SELEZIONI DEI DETENUTI DELLA POLIZIA DI STATO E DELLA POLIZIA PENITENZIARIA;

(FOTO 2) GLI ARBITRI CON LA SELEZIONE DELLA POLIZIA DI STATO (A SX GRAZIANO – A DX SEMINARA)

(FOTO 3-4-5-6-7) MOMENTI DELLA GARA POLIZIA DI STATO-DETENUTI

(FOTO 8) L’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DONA AGLI ARBITRI UN MANUFATTO REALIZZATO, NEI LABORATORI DI PELLETTERIA DEL ISTITUTO DI PENA, DAI DETENUTI. (da sx a dx: la Dott.ssa Vitale educatrice- il Dott. Pili Comandante di reparto-l’arbitro Tullio Graziano-Il Direttore della Casa Circondariale Dott. ssa Vazzana -l’arbitro Massimo Seminara – il dott. Santoro educatore)