Riunione plenaria con il Presidente CRA Rosario D’Anna

Riunione-plenaria-con-il-Presidente-CRA-Rosario-DAnnaLo scorso giovedì 25 novembre il Presidente del Comitato Regionale Sicilia, Rosario D’Anna, è stato ospite della Sezione di Palermo, riunita nell’ultima plenaria del 2010. “Un anno particolarmente intenso quello vissuto dalla Regione in questo lungo 2010, un anno di proficuo lavoro che ha consentito alla nostra Sicilia di raggiungere importanti traguardi”; così Rosario D’Anna ha aperto la serata, dinnanzi alla sala “Pietro Paolo Brucato” gremita di associati.

Il Presidente D’Anna, accompagnato da tutti i membri del Comitato, torna a Palermo dopo la visita della scorsa stagione e l’occasione è buona per tracciare un primo bilancio relativo all’andamento tecnico degli arbitri palermitani, a circa tre mesi dall’apertura della nuova stagione sportiva. “I risultati tecnici della sezione di Palermo sono più che confortanti in tutte le categorie”, ha affermato con soddisfazione il C.R.A. D’Anna, sottolineando come da un lato, molto buono sia stato l’impatto dei neoimmessi nelle categorie superiori, e altrettanto positive siano le risultanze dei confermati. “Continuando così, a fine anno potremo toglierci molte soddisfazioni, ma ricordatevi di tenere sempre alta la concentrazione”.

Apprezzamento anche per i ragazzi del calcio a 5, le cui medie provvisorie consentono di nutrire serie aspettative in vista dei passaggi di fine anno. Nel suo brillante intervento, D’Anna ha insistito sulla necessità di intensificare le sinergie tra le sezioni siciliane ed il Comitato regionale, in modo tale da poter parlare di un’unica grande famiglia: la Sezione Sicilia. Solo proseguendo nel percorso tracciato un anno fa, nel momento dell’assunzione dell’incarico, quel percorso di reciproca e leale cooperazione, la Sicilia riuscirà a ritornare ai massimi livelli nazionali.

Da troppo tempo, ormai, manca un vero rappresentante siciliano presso le Commissioni nazionali di massimo livello, ed è questo uno degli obiettivi dichiarati del Presidente D’Anna, che ha trasmesso agli appassionati arbitri presenti, la necessità di avere un referente siciliano in grado di far da trade-d’union con i vertici dell’AIA nazionale. Con l’augurio di rivedersi presto, D’Anna ha salutato la Sezione di Palermo, ringraziandola per la gentile ospitalità.

Andrea Capone

Nella foto, da sn. il Presidente C.R.A. Rosario D’Anna, il Presidente sezionale Fabio Cardella, il Vice Presidente C.R.A. Sergio Grosso