Raduno Precampionato della Sezione AIA di Palermo

Raduno-Sezione-di-Palermo

L’elegante struttura delle Officine Baronali ha ospitato, nella soleggiata mattina del 17 settembre 2011, il raduno precampionato degli arbitri ed osservatori palermitani, inquadrati presso l’Organo Tecnico Provinciale.

Il Presidente Fabio Cardella ha aperto la stagione sportiva 2011-2012 introducendo i graditi ospiti presenti in sala, il Vice Presidente del C.R.A., Sergio Grosso, ed il Componente C.R.A. per il Calcio a 5, Andrea Liga.

Il Vice Presidente Grosso ha subito ricordato agli arbitri il profuso impegno dell’A.I.A. al fine di prevenire ed eventualmente reprimere la violenza nel calcio, impegno ribadito dal nuovo protocollo appena approvato dal Consiglio Federale.

Andate in campo sereni, perché l’A.I.A. è con voi, così Grosso, a conclusione del suo applaudito intervento.

Inizio dei lavori con un focus sul tema dell’Etica arbitrale, sul rispetto delle norme comportamentali, perché dentro ogni grande arbitro c’è sempre un grande uomo.

Graditissimo dalle giovani leve l’affettuoso saluto degli arbitri nazionali della sezione di Palermo che, in linea con il progetto voluto dal Presidente Cardella e dal Responsabile del settore Formazione, Nicola Saia, saranno Osservatori aggiunti della sezione, e potranno così essere “designati” per osservare i fischietti palermitani sui terreni di gioco.

Spazio ai quiz tecnici, brillantemente superati, e relazione sulle risultanze atletiche da parte del Referente atletico Marcello Terzo, che si è detto soddisfatto delle prestazioni offerte: ottime, quindi, le aspettative per il nuovo anno.

Importante, altresì, il contributo offerto dal Vice Presidente sezionale, Fabio Cigna, che, con il supporto di video realizzati presso il campo sportivo del C.U.S. Palermo alla presenza dei colleghi nazionali si è soffermato sul posizionamento in campo.

A conclusione dell’intensa mattina, l’in bocca al lupo del Presidente Cardella per la nuova imminente stagione.

Andrea Capone

Nella foto, il gruppo di dirigenti e arbitri nazionali intervenuti al raduno;

.