Paone: “La rivista è la memoria storica dell’AIA”

Alessandro-Paone-a-Siracusa

Si è svolta lo scorso 4 maggio l’ultima Riunione Tecnica della stagione sportiva per la sezione di Siracusa, alla quale hanno presenziato il Presidente del Comitato Regionale Arbitri, Rosario D’Anna, il suo nuovo Vice, Giuseppe Raciti, il coordinatore della rivista “L’Arbitro” e componente del Settore Tecnico, Alessandro Paone, ed il Referente Regionale della stessa rivista, l’acese Rodolfo Puglisi.

A fare gli onori di casa davanti ad una massiccia platea è stato il Presidente di sezione, Giuseppe Abbate, il quale ha tracciato il punto dei suoi associati alla fine dei vari campionati provinciali.

Quindi è intervenuto per un breve saluto il neo Vice CRA Raciti, che ha preso il posto del dimissionario Sergio Grosso.

La parola dunque al Presidente D’Anna, che con questa ha effettuato ben tre visite stagionali a Siracusa, a testimonianza della sua costante vicinanza ai problemi sezionali ed agli associati tutti. Nel suo discorso ha ben spiegato alla platea come si sono comportati i fischietti aretusei impiegati nei vari campionati regionali ed ha ribadito come si stia lavorando per dare spazio a tutti. Infatti in tre stagioni sportive ci sono stati ben 162 debutti tra i campionati di Eccellenza e Promozione.

Subito dopo è intervenuto Alessandro Paone, che dopo aver portato i saluti del direttore de “L’Arbitro”, Mario Pennacchia, ha spiegato come si lavora per confezionare i numeri della rivista che rimane l’unica memoria storica dell’AIA. Continuando nel suo discorso, Paone ha ribadito che bisogna avere tanta passione per l’arbitraggio per svolgere questo compito, così come per gli altri, dato che la rivista racconta dell’AIA a tutto tondo.

Alessio Boscarino

Nella foto, da sn. Raciti, Paone, D’Anna, Abbate e Puglisi