OA DAY regionale e sezionale a Enna

Ieri, in contemporanea in tutt’Italia, l’OA DAY dedicato dal Settore Tecnico dell’AIA agli osservatori di calcio a cinque regionali e sezionali, con l’obiettivo dell’OA DAY è infatti quello di perseguire una crescita ed una formazione degli osservatori per tendere sempre di più ad un’uniformità nella valutazione della prestazione arbitrale – come ha più volte sottolineato il Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange – perché queste giornate, attraverso il confronto e la condivisione tra i partecipanti, rappresentano un investimento per la formazione di chi è settimanalmente impegnato nel visionare giovani arbitri, sia del calcio a 11 sia del Futsal, contribuendo alla loro maturazione e allo sviluppo del proprio percorso arbitrale. Un investimento che quindi avrà un sicuro ritorno in termini tecnici ed umani.
In Sicilia, concentramento nei locali della sezione di Enna, presenti 17 osservatori regionali e 16 sezionali, seguiti da Domenico Guida della sezione di Lecco, dell’Area Formazione Modulo Perfezionamento tecnico e valutazione tecnica, dal responsabile regionale del calcio a cinque Antonino Ignazzitto e dal presidente della sezione di Enna Giuseppe Di Gregorio.
I risultati in tutta Italia sono stati più che soddisfacenti e il presidente del Comitato Regionale Sicilia, Michele Cavarretta, sottolinea come queste iniziative siano altamente formative per gli osservatori della periferia che hanno così la possibilità di confrontarsi con altre realtà e uniformarsi alle linee guida nazionali.