La cena di fine stagione della Sezione di Ragusa

La-Conviviale-di-Ragusa

La Sezione di Ragusa lo scorso 8 luglio ha tenuto la propria conviviale di fine stagione sportiva. Ad ospitare l’evento un noto locale del capoluogo ibleo, nel quale gli associati si sono ritrovati, immersi in un bel clima familiare, rispondendo all’invito del Presidente Andrea Battaglia.

Presenti anche alcuni ospiti, tra cui il Presidente regionale Rosario D’Anna, fresco di nomina, appena il giorno prima, per il suo terzo mandato consecutivo ricevuta dal Comitato Nazionale dell’Associazione. Insieme a lui vi erano anche il Delegato della FIGC di Enna, Salvatore Marano, il Vice della Delegazione di Ragusa, Giovanni Sacrificato, il responsabile regionale dell’Associazione Calciatori, Gino Giacchi, i Presidenti delle sezioni di Acireale, Agrigento ed Enna, Olindo Ausino, Armando Salvaggio e Filippo Tilaro, il Vice presidente agrigentino, Calogero Arena, il componente CRA Salvatore Contino, l’arbitro alla CAN 5, Giuseppe Di Gregorio, ed il referente regionale della rivista “L’Arbitro”, Rodolfo Puglisi. Presente anche l’arbitro internazionale (l’unico di Sicilia) di Beach Soccer, Vincenzo Cascone.

Particolarmente sentito il discorso introduttivo del Presidente Battaglia, che ha sottolineato l’importanza di questi avvenimenti, fondamentali per sentirsi parte attiva nell’Associazione.

Spazio poi ad alcuni premi e riconoscimenti che sono andati in massima parte a giovani colleghi, segno che i dirigenti sezionali stanno ben lavorando per “crescere” su qualche talento; hanno ricevuto una targa Davide La Terra, Simone Carpenzano, Salvatore Cucuzzella, Stefano Bona ed Antonino Macca, per l’esordio in Promozione, Paolo Spadaro, Claudio Spadaro, Carmelo Gurrieri, Michele Nicastro e Marcello Criscione per il passaggio in Prima Categoria. Quale miglior giovane un riconoscimento è andato a Stefano Frasca, mentre per i valori associativi sono stati premiati Mario Ingallina, Giuseppe La Barbera, Roberto Massari, Giuseppe Nigita e Massimo Agosta. Antonino Gambuzza, il “mister” della squadra sezionale è stato poi premiato dai “suoi” ragazzi. Altri riconoscimenti per l’assistente Angelo Nigito, che ha raggiunto alla CAN D l’arbitro Martina Bovini e l’osservatore Rosario Spata (premiati anch’essi) e per l’osservatore alla CAI Luigi Bellassai. Il taglio della enorme torta benaugurale ha concluso la lieta serata.

 

Nella Foto, da sn. Puglisi, Giacchi, Salvaggio, Arena, Battaglia, Contino, D’Anna, Di Gregorio, Tilaro, Ausino, Marano.