Incontro con Flaccomio ed Occhipinti a Ragusa

Flaccomio-ed-Occhipinti-a-Ragusa

La sala “Giovanni Portelli” della nostra sezione al limite della capienza – con molti colleghi costretti a sostare nel corridoio – ha ospitato durante l’ultima Lezione Tecnica il componente del settore tecnico dell’Aia Gigi Flaccomio ed il componente regionale Sicilia Salvatore Occhipinti. I due dirigenti dell’Aia, nel corso delle due ore che sono rimasti all’interno dei locali sezionali, hanno dato dimostrazione dell’amore che nutrono verso l’Associazione e quanta dedizione e sacrifici mettono al servizio degli altri colleghi, specialmente i più giovani.

Dopo il saluto del nostro presidente, Andrea Battaglia, nel corso del quale ha dato il benvenuto ai due illustri ospiti, ha preso la parola Salvatore Occhipinti che ha trattato e dato delucidazioni sui comportamenti da tenere – in particolare per i più giovani direttori di gara – in riferimento alla circolare dell’Aia sulla violenza. Circolare che interessa tutti i direttori di gara, prima durante e dopo la direzione di una gara. Quattro i punti fondamentali su cui poggiano le novità introdotte: il primo riguarda l’attività del rappresentante dell’Aia presso il Giudice sportivo (provinciale, regionale, nazionale); il secondo il coordinamento dell’Osservatorio Nazionale dell’Aia, con il responsabile Filippo Antonio Capelluto; il terzo il risarcimento danni e il quarto l’assistenza legale dell’Associazione. L’intervento del componente regionale è stato molto preciso chiaro ed esauriente che ha dato sicurezza ai colleghi e fatto comprendere loro che l’Associazione si sta muovendo nella direzione giusta per dare risposte e segnali chiari nei confronti di chi vuole innescare violenze sui campi di gioco.

2

A seguire, l’intervento di Gigi Flaccomio che, attraverso la visione di slide ha dato degli input per approfondire la conoscenza del regolamento del gioco del calcio, alla luce anche degli ultimi aggiornamenti introdotti con la circolare numero uno e con le sfumature interpretative che la “casistica” produce domenica dopo domenica. Il fallo da contatto, il fallo di mano, le proteste (plateali e non), il calcio di rigore, ma anche lo spostamento e la collaborazione con gli assistenti, sono stati i temi toccati dal collega Gigi Flaccomio. Alla fine, è stato il nostro presidente – visibilmente soddisfatto per la partecipazione dei colleghi – a ringraziare gli ospiti (entrambi della sezione di Siracusa) con l’augurio che queste riunioni si possano avere sempre con maggiore frequenza perché contribuiscono certamente a migliorare il livello tecnico dei nostri colleghi.

Giovanni Calabrese

FOTO 1: Gigi Flaccomio, Andrea Battaglia, Salvatore Occhipinti;

FOTO 2: La sala riunioni della Sezione di Ragusa.