Il “Talent” Pirrone incontra gli associati acesi

Ugo-Pirrone-ad-Acireale

Venerdì 18 febbraio scorso si è svolta nei locali della Sezione arbitri di Acireale la seconda riunione mensile, alla quale è intervenuto Ugo Pirrone, della Sezione di Catania. Alla presenza di un consistente numero di associati che hanno gremito l’ampia sala, ha aperto l’assemblea il Presidente di Sezione, Olindo Ausino, che ha presentato l’ospite, che peraltro è un ex Presidente sezionale essendo stato a guida della Sezione acese, perché nominato, dal 1997 al 2000.

Pirrone può vantarsi di essere stato Presidente in due Sezioni (Acireale e Catania), nominato in una ed eletto nell’altra allorché, tornato nella sua Sezione d’origine è stato introdotto nell’AIA il sistema elettivo. Ugo Pirrone, che in atto è uno dei due responsabili regionali del progetto “Talent & Mentor”, riconfermato nel ruolo dal capo del Settore Tecnico, Alfredo Trentalange, si è avvalso di materiale video – didattico fornito dall’AIA per discutere di uniformità nell’applicazione delle regole; in particolare si è soffermato sulle regole 11 e 12, fuorigioco e falli e scorrettezze.

“Questo tipo di approccio didattico e formativo – ha precisato Pirrone – è interessante perché nei filmati troviamo la risposta per migliorare la nostra prestazione arbitrale, così da essere più uniformi nell’applicazione delle regole e conseguentemente più credibili nel nostro ruolo di arbitro”. Molti ragazzi incuriositi dagli argomenti trattati hanno posto delle domande all’ospite che ha fornito le risposte utili. Al termine della riunione il Presidente Ausino ha donato a Pirrone un orologio con i loghi dell’AIA e del CRA Sicilia.

Nunzio Leone

Nella foto, da sn Pirrone e, dietro il tavolo, il Presidente Ausino ed il Vice Presidente della Sezione, Francesco Antonio Grasso.