Il saluto del nuovo Presidente del CRA Sicilia

Rosario-DAnna

Carissimi colleghi,

nell’assumere l’incarico di nuovo Presidente del CRA Sicilia, sento il dovere di ringraziare innanzi tutto il Presidente nazionale, Marcello Nicchi e l’intero Comitato Nazionale dell’A.I.A. per la grande stima e la fiducia accordatami nell’affidarmi la guida degli Arbitri siciliani, con la speranza di non deludere le attese.

Desidero, altresì, rivolgere un sincero grazie e saluto all’amico Nicola Saia ed a coloro che lo hanno fattivamente affiancato in tutti questi anni di valida presidenza regionale; sono certo che continueranno a fornire la loro preziosa esperienza e collaborazione, con rinnovato entusiasmo e piena disponibilità.

L’ultimo invito, con tutto il cuore, è per gli Arbitri siciliani. Spero che tutti, indipendentemente dal ruolo e dall’incarico, svolgano ed intraprendano questa attività con le migliori intenzioni e la indispensabile passione che ne deve rappresentare la vera forza trainante.

Solo con la passione, l’impegno e la volontà si possono raggiungere le soddisfazioni ed i traguardi più ambiti, senza preclusioni di sorta. E questo, credetemi, riguarda anche tutti quegli associati che, silenziosamente in Sezione, danno quotidianamente il loro contributo per la crescita e la valorizzazione, sportiva e sociale, di tantissimi ragazzini che si affacciano nel nostro mondo arbitrale.

Da parte mia e dell’intero Comitato Regionale Arbitri non mancherà quella disponibilità ad un continuo e costruttivo confronto e tutta la spinta e gli incoraggiamenti necessari a far sempre meglio per la crescita della classe arbitrale della nostra regione.

Cordialità

Saro D’Anna