Il Presidente regionale in videoconferenza

Rosario-DAnna-in-videoconferenza

Lo scorso venerdì 29 aprile presso i locali sezionali si è svolta la Riunione Tecnica di tutti gli associati in forza al Comitato Regionale Arbitri Sicilia, appartenenti alla nostra sezione. Per l’occasione, e per la prima volta, abbiamo avuto l’onore e il piacere della presenza, tramite videoconferenza, del Presidente regionale, Rosario D’Anna.

A fare gli onori di casa è stato il Presidente di Sezione, Armando Salvaggio, il quale ha ringraziato il Presidente D’Anna per la sua disponibilità a presenziare alla riunione e per l’impegno che profonde quotidianamente al servizio degli associati. Presente anche il componente CRA Salvatore Contino, che si è intrattenuto con gli associati esortandoli a dare sempre il massimo, in particolare in questo finale di campionato.

La parola quindi al Presidente degli arbitri siciliani, Rosario D’Anna, che ha intrattenuto per più di mezzora gli associati agrigentini che lo hanno seguito con la massima attenzione e professionalità. Ha aperto il suo discorso con delle raccomandazioni sul comportamento di arbitri ed assistenti: “Siete ragazzi molto intelligenti, non scivolate sulle ‘bucce di banana’: portate sempre rispetto, siate educati, poiché sul piano tecnico, e dunque su eventuali errori, vi difenderemo sempre e comunque, ma non sul piano del comportamento”.

Il Presidente D’Anna spende parole importanti anche sul ruolo degli assistenti (“Arbitro ed assistenti sono una squadra e dunque va fatto un lavoro di squadra che prevede reciproca collaborazione e ripetuti contatti visivi”) e degli osservatori (“uno degli incarichi più difficili e delicati ed è per questo che abbiamo lavorato sulla formazione di queste importanti figure con frequenti stage tecnici”). Il Presidente, concludendo la serata, si è soffermato sulla situazione tecnica dei singoli associati della nostra Sezione, “la più giovane per  media di età”, anticipando che per la prossima stagione si cercherà di abbassare l’età media degli assistenti.

La videoconferenza in pratica ha permesso di avere la presenza del Presidente regionale, che ha mostrato di gradire l’esperimento, tanto da anticipare che questa metodologia di lavoro basata su un contatto maggiormente continuo durante l’anno, oltre la consueta ed istituzionale visita alla Sezione, potrà essere adottata nella prossima stagione coinvolgendo tutte le altre Sezioni, che sono ormai dotate di schermo e videoproiettore.

Giuseppe Portella

Nella foto, a sn. Salvaggio, a dx Contino, sullo schermo D’Anna.