Giannoccaro: “Raggiungete la vostra Serie A”

Giannoccaro-ad-Acireale

Un ospite importante a ridosso delle festività pasquali. Un esempio per i giovani arbitri che dirigono sui polverosi campi di periferia. Si tratta di Danilo Giannoccaro della Sezione di Lecce che ha incontrato gli arbitri acesi lo scorso 3 aprile suscitando in loro un’immediata simpatia dovuta anche al modo di tenere la lezione, informalmente, senza supporti tecnologici, parlando a braccio della sua esperienza e soprattutto di come si debba sempre puntare al massimo.

Dopo la presentazione del Presidente sezionale, Olindo Ausino, Danilo ha esordito affermando come in Sicilia l’accoglienza sia sempre straordinaria; una riprova avuta anche in quest’occasione dopo la sua visita alla consorella Sezione di Siracusa avvenuta due stagioni fa.

Ha rimarcato come quest’iniziativa voluta dal Presidente Nicchi sia molto importante perché permette a Sezioni che non hanno momentaneamente arbitri di punta di poter far tesoro delle competenze di altri per un’esperienza formativa che mira alla valorizzazione di altri colleghi.

“Ognuno di voi – ha continuato – deve raggiungere la sua Serie A; infatti non dovete arrivare alla fine della vostra carriera arbitrale con rimpianti o rimorsi, ma dovete fare di tutto per raggiungere il vostro massimo livello possibile”. Anche perché ha detto rivolgendosi particolarmente ai ragazzini a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale, quando si lasceranno i campi di periferia inizieranno i viaggi ed allora lì comincia il divertimento vero e proprio.

“Ma non si può arbitrare – ha ammonito – se non si è allenati. Dovete infatti prendere la metodologia dell’allenamento, che vi deve accompagnare per tutta la carriera”. Uno sprone importante per i giovani direttori di gara ai quali è stato ripetuto più volte che bisogna dare tutto in campo, sia atleticamente che mentalmente, sempre con la massima concentrazione ed attenzione.

Una parte del suo discorso Danilo l’ha dedicata allo spostamento, perché un buon direttore di gara si vede quando si trova al posto nel momento giusto. A tal proposito è indispensabile possedere un buon senso tattico che permetta di essere sempre nei pressi dell’azione e prevederne i suoi sviluppi.

Tra i presenti anche il Delegato della FIGC di Enna, l’ex assistente internazionale Salvatore Marano.

La serata si è conclusa in un vicino locale nel centro cittadino, dove si è unito il Presidente regionale Rosario D’Anna, di ritorno dal Consiglio Centrale tenutosi a Roma, che non è voluto assolutamente mancare all’incontro con Giannoccaro.

Spazio poi alle foto di rito con l’arbitro di Serie A e gli associati, specie i ragazzini, scattate dal solerte Paolo La Vaccara.

Rodolfo Puglisi

Nella foto, da sn. D’Anna, Giannoccaro ed Ausino.