D’Anna illustra le iniziative contro la violenza nei campi

Rosario-DAnna-a-Marsala

Il Presidente del CRA Sicilia, Saro D’Anna, nel quadro delle visite istituzionali programmate in tutte le sezioni della Sicilia, dopo aver visitato la consorella Sezione di Trapani il giorno prima, giovedì 15 dicembre è stato graditissimo ospite della sezione marsalese, accompagnato nell’occasione dal componente CRA Luigi Pillitteri, che cura particolarmente la Seconda Categoria. Altro gradito ospite è stato Toti Ernandez, “capo” della Delegazione trapanese della FIGC-LND Sicilia.

Biagio Girlando, Presidente della sezione di Marsala, ha aperto la Riunione Tecnica e dopo le puntuali raccomandazioni di rito e avvisi vari, ha lasciato la parola agli illustri ospiti.

Il primo intervento è stato quello di  Luigi Pillitteri con un breve saluto e subito dopo è stata la volta del Presidente D’Anna, che ha piacevolmente intrattenuto i numerosi associati presenti con la sua caratteristica dialettica chiara e diretta, condita da irresistibili battute, riscuotendo l’attenzione degli astanti.

D’Anna ha tracciato una panoramica delle attività regionali del settore arbitrale ed ha poi parlato dell’impegno dell’AIA e della FIGC per arginare a tutti i livelli qualsiasi episodio di violenza, specie quelli diretti verso gli arbitri e gli assistenti, descrivendo tutte le iniziative prese in atto per controbattere questo brutto aspetto del calcio, che in Sicilia assume contorni di rilievo particolarmente nell’ultimo periodo nel Calcio a 5.

L’intervento del Presidente regionale è continuato con la disamina delle prestazioni degli arbitri, degli assistenti e degli osservatori inquadrati presso l’Organo Tecnico Regionale.

Alla fine della Riunione gli auguri a tutti gli associati della Sezione per le prossime feste natalizie e lo scambio dei tradizionali regali.

Angelo Attinà

Nella foto, da sn. Ernandez, Girlando, D’Anna, Pillitteri.