CAN BS, concluso raduno play off, ospite Michele Cavarretta

“Fare squadra significa mettersi al servizio degli altri, ciascuno con il proprio ruolo e la propria competenza; allenamento, concentrazione, studio del Regolamento danno la giusta serenità per affrontare le gare che vi attendono e con esse tutte le soddisfazioni che anche questa stagione vi sta riservando; avete tutti lo stesso obiettivo e le medesime motivazioni e con i dovuti sacrifici e l’umiltà che da sempre ci contraddistingue riusciremo a concludere con il migliore dei risultati questa stagione sportiva”. Con queste parole Marcello Caruso, Responsabile della Commissione Arbitri Nazionale del Beach Soccer, e i componenti Marco Buscema e Vincenzo Cascone, hanno congedato stamattina i 12 migliori arbitri della stagione, a conclusione del Raduno Play-off, tenuto per la prima volta a Comiso, in provincia di Ragusa.

Analisi dei video e approfondimento di alcuni concetti chiave che delineano la figura dell’arbitro, sono stati gli argomenti che hanno impegnato per l’intera mattinata i partecipanti. Obiettivi, specializzazione, professionalità, forma mentale e tecnologia hanno avuto oggi tutti gli approfondimenti necessari, con l’ausilio di video e slide, esaminati e investigati con la dovuta perizia e con frequenti parallelismi con altre attività sportive. Una mattinata intensa, ricca di interventi e condivisione, a cui a partecipato il presidente del Comitato Regionale Arbitri Michele Cavarretta che ha seguito con attenzione tutti i lavori  e ha evidenziato come questi concetti sono validi anche per le altre discipline a cui la nostra Associazione è chiamata a coordinare (Calcio a 11 e Calcio a 5).

“Tutto questo va fatto – hanno concluso Caruso, Buscema e Cascone – con la dovuta dose di divertimento che vi permette di affrontare con serenità tutti gli ostacoli e le difficoltà che le contese sportive vi metteranno difronte, sempre accompagnato dalla dovuta e adeguata preparazione”.

Il gruppo oggi stesso si trasferisce sulle spiagge catanesi per la finale della Supercoppa e l’ultima parte della stagione.