Visita del Presidente C.R.A. D’Anna a Trapani

Il-CRA-DAnna-a-Trapani

Tutto esaurito il 18 novembre a Trapani presso la sala delle conferenze del CONI per la gradita visita del Presidente del CRA Sicilia, Saro D’Anna, accompagnato per l’occasione dal componente CRA Luciano Agueci. A presentare gli ospiti il Presidente Gaspare Cernigliaro, che per un’occasione così importante ha ritenuto opportuno utilizzare la sala conferenze del CONI. Circa 140 gli associati, oltre a presenze importanti come il componente alla CAN D, Michele Cavarretta, il Delegato provinciale della FIGC, Toti Ernandez, ed il Questore di Trapani, dott. Giuseppe Gualtieri, arbitro benemerito divenuto ormai a tutti gli effetti un associato trapanese.

Il Presidente D’Anna, col suo interloquire schietto e ricco di aneddoti, ha toccato diversi importanti argomenti come il problema del campionato Esordienti, palestra importante per i giovani arbitri. Inoltre si è soffermato sulla difficoltà dei nostri campionati e sulla difformità di giudizio dei giudici sportivi, impegnandosi a riunire tutti i rappresentanti AIA provinciali presso il Giudice sportivo regionale per vigilare, leggere e controllare le decisioni scritte nei vari comunicati delle delegazioni provinciali della FIGC. D’Anna si è congratulato con il presidente Cernigliaro dicendogli che la sua è una sezione modello che funziona, perché ha dei dirigenti validi che si impegnano e che trasmettono passione.

“E’ la passione – ha aggiunto il Presidente CRA – unita all’impegno che alla lunga paga. Attualmente, e con grande merito, il Calcio a 5 la fa da padrone in questa sezione con un arbitro che va per la maggiore in ambito nazionale, Domenico Daidone, con altri due colleghi alla Can 5, Crivello e Messana, e con l’osservatore Salvatore Spada. Soprattutto però vi è un folto gruppo di arbitri in regione che va molto bene e la conferma è stata data anche dall’intervento del componente Agueci.

C’è sicuramente un vuoto da colmare per il Calcio tradizionale, – ha continuato D’Anna – anche se la sezione di Trapani ha dato alla Sicilia l’ultimo arbitro alla CAN che è qui presente, Michele Cavarretta. In questa sezione il materiale non manca, sta a voi giovani, che vedo siete tanti, avere la forza e la voglia per poter emergere”. Spazio poi alle premiazioni con il Presidente Cernigliaro che ha premiato il giovane associato Maurizio Ebbreo, che ha ottenuto il migliore tempo nei tre raduni O.T.P. svoltisi ad Agrigento, Mazara e Trapani nello Yo-Yo Test, mentre il Presidente Regionale D’Anna ha consegnato una targa a Giuseppe Cusenza che si è distinto nella passata stagione per impegno e passione, sempre pronto e disponibile a partire per arbitrare. La piacevole serata si è conclusa in un noto ristorante nel vicino paese di Fulgatore.

Salvatore Spada

Nella foto, da sn Cernigliaro e D’Anna