Uno stemma nuovo di zecca

Nuovo-Logo-AIA-Catania

L’Etna innevata e fumante sullo sfondo, la divisa del Centenario dell’Associazione Italiana Arbitri con tanto di fascia tricolore sfoggiata con fierezza, l’immancabile fischietto, tenuto ben stretto dalla proboscide: parliamo del nuovo stemma ufficiale della Sezione Arbitri di Catania.

Il logo, raffigurante l’elefante, simbolo della città etnea, nasce da una brillante idea del Vice Presidente sezionale Marco Felici, che ne ha curato personalmente la realizzazione.

Con una grafica che trae ispirazione dal vecchio simbolo dell’associazione arbitrale e, curiosamente, da un quadro affisso nei locali della Segreteria catanese che ritrae proprio un elefante, gradito omaggio agli arbitri catanesi, 30 anni orsono in occasione del Cinquantenario della Sezione, realizzato da un giovane arbitro di Acireale, un certo Rosario D’Anna, che attualmente è il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Sicilia.

Un logo moderno ed accattivante, che non trascura nemmeno il più piccolo dei particolari: ne è prova l’orologio al polso del “Liotru” (termine dialettale che indica l’elefante) catanese che segna, neanche a dirlo, le ore 15!

Il miglior modo, riteniamo, di inaugurare una stagione importante e delicata, che condurrà la Sezione di Piazza Cavour, nell’aprile 2012, al traguardo degli ottanta anni di storia.

Antonino Reina