Rosanna Cavoli al polo di Acireale

Rosanna-Cavoli-ad-Acireale

Continuano le visite di controllo presso i vari poli di allenamento sezionali da parte del referente atletico regionale, prof.ssa Rosanna Cavoli, che lo scorso 23 febbraio è stata ad Acireale.

Scopo di questi incontri, appositamente voluti dal Presidente regionale Rosario D’Anna, è quello di verificare l’effettiva partecipazione degli associati, specialmente quelli di ruolo regionale, a tali sedute, nelle quali sono seguiti dai vari referenti sezionali. L’Organo Tecnico Regionale vuole così far meglio comprendere l’importanza nell’arbitraggio odierno di un ottimale grado di preparazione atletica, senza il quale si è fuori da ogni logica in prospettiva.

Dopo un breve giro della Città e delle sue zone marine (Santa Tecla, ndr), Rosanna Cavoli è giunta in perfetto orario allo stadio cittadino, dove è stata accolta dal Presidente sezionale Olindo Ausino, da quello onorario Filadelfo Grasso, dai due Vice, Francesco Antonio Grasso e Mario Mascimino, e dal referente atletico acese, Domenico D’Arrigo.

Presenti anche il Presidente provinciale della Federazione Italiana Di Atletica Leggera (FIDAL), prof. Rosario Cannavò, i collaboratori CRA Giuseppe Bella e Giovanni Greco ed il referente regionale della rivista “L’Arbitro”, Rodolfo Puglisi.

Numerosi gli associati convenuti, anche alcuni a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale, tra cui un nutrito gruppo di giovanissimi ragazzi neo immessi nell’AIA.

I direttori di gara hanno sostenuto l’oramai classico yo-yo test, mentre gli assistenti hanno effettuato per la prima volta in assoluto in regione il “nuovo” test dell’Ariet.

Nel complesso soddisfacenti gli esiti, a riprova del fatto che oramai gli associati curano adeguatamente il loro aspetto atletico.