Riunione Tecnica con Francesco Castrignanò

Francesco-Castrignano-Agrigento

Per la prima riunione tecnica del 2013 la sezione di Agrigento ha avuto il piacere di ospitare l’ Arbitro della Can B Francesco Castrignanò della sezione di Roma 2, accompagnato per l’occasione dal Commissario straordinario del Comitato Regionale Arbitri, Giuseppe Raciti di Acireale.

Il presidente della Sezione di Agrigento, Calogero Arena, dopo una breve introduzione, e un saluto a tutti i presenti ha passato la parola al Commissario Raciti, che ha voluto soffermarsi su alcune linee guida per quanto riguarda la preparazione di una gara, dal colloquio con gli assistenti, al riscaldamento prima della gara, ma soprattutto ha fatto presente a tutti gli associati che tutte le partite, a prescindere dalla categoria, vanno  affrontate con la massima attenzione e concentrazione.

2

Successivamente la parola passa a Francesco Castrignanò che ha iniziato il suo intervento, sottolineando come la nostra associazione sia una grande famiglia, ma soprattutto che bisogna essere arbitri nella vita “365 giorni l’anno”.

3

Francesco ha voluto ribadire come l’arbitraggio è essenzialmente per tutti una grandissima passione che solo attraverso il lavoro, la dedizione ed il rispetto dei comportamenti porta al raggiungimento di obbiettivi sempre più importanti e lusinghieri; lo stesso ha proseguito esortando gli arbitri a non mollare mai e a credere sempre più negli obbiettivi prefissati.

4

I presenti sono stati coinvolti  nella piacevole ed intensa discussione con svariate domande, soprattutto con la visione di alcuni filmati di gare dirette dallo stesso Castrignanò  e che hanno suscitato grande interesse tra tutti gli arbitri. In conclusione il presidente Arena insieme al commissario Raciti hanno consegnato una pergamena relativa ai 50 anni di appartenenza all’Associazione Italiana Arbitri, al collega non che presidente onorario della nostra sezione Giuseppe Liberto. La serata si è conclusa in un ristorante del centro cittadino.

Federico Principato

Nella foto, da sn. al tavolo Arena, Raciti e Castrignanò.

Nelle altre foto, la sala riunioni gremita, in prima fila il secondo da dx Giuseppe Liberto; una panoramica del tavolo dei relatori; Arena, Castrignanò e Raciti al brindisi.