Premio Ussi Sicilia a Francesco Saia

Premio-Ussi-Sicilia-a-Francesco-Saia

Sul palcoscenico del Casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia sono saliti, mercoledì 29 maggio, i protagonisti della scorsa stagione agonistica per ritirare il prestigioso riconoscimento della stampa sportiva siciliana, giunto alla 53ª edizione. Una manifestazione ricca di straordinarie storie sportive, di campioni e grandi personaggi dello sport dell’isola presentata da Umberto Teghini e Federica Zuccaro con Gino Astorina.

Tra i riconoscimenti attribuiti dall’USSI Sicilia, il premio “Agostino Lo Cascio”, per la categoria arbitri è stato assegnato a Francesco Saia della sezione di Palermo. "Saia, figlio d’arte, palermitano è tra i migliori fischietti della Can Pro – ha spiegato Roberto Gueli, presidente del Comitato Regionale dell’USSI – appena domenica scorsa ha diretto la semifinale dei play off promozione tra Virtus Entella e Lecce”. Il fischietto siciliano è al suo quarto anno in Lega Pro, e ha diretto 70 gare: 47 in Prima Divisione e 23 in Seconda Divisione.

Grande soddisfazione per tutti gli arbitri siciliani per l’ambito e prestigioso riconoscimento assegnato a Francesco, a cui giungono le congratulazioni del Commissario straordinario del Comitato Regionale Arbitri, Giuseppe Raciti, intervenuto alla cerimonia di consegna, dei componenti, referenti e collaboratori del CRA Sicilia.

Tra i presenti alla bella cerimonia che ha portato alla ribalta diverse discipline sportive, anche l’ex arbitro internazionale Rosario Lo Bello ed il coordinatore nazionale della rivista “l’Arbitro” Rodolfo Puglisi, oltre a Giuseppe Nucifora della Sezione di Acireale, Vice Presidente del Consiglio comunale di Fiumefreddo di Sicilia ed assistente di ruolo regionale.

Giuseppe La Barbera

Nella foto Francesco Saia e il Commissario Straordinario C.R.A. Giuseppe Raciti nel momento della consegna del premio.