Nicchi rieletto, D’Anna al Comitato Nazionale dell’AIA

Comitato-Nazionale-AIA

Rosario D’Anna è stato eletto come componente del Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri in rappresentanza della Macro Regione Sud. E’ questo il responso dell’Assemblea Generale elettiva dell’AIA tenutasi il 10 novembre a Roma presso l’hotel Hilton Airport di Fiumicino.

D’Anna, facente parte della “squadra” del candidato presidente Marcello Nicchi (trionfalmente rieletto con 208 preferenze su 332 votanti), ha totalizzato 72 voti su 111, affermandosi sull’altro candidato, Pierfranco Racanelli di Bari, che componeva il team del candidato presidente Robert Anthony Boggi. Un risultato che va aldilà di ogni più rosea aspettativa e che testimonia l’apprezzamento verso la persona ed il dirigente arbitrale pressoché unanime dei votanti, i presidenti di sezione e delegati delle regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia.

E’ un ulteriore prestigioso incarico per l’acese Rosario D’Anna, che è così il primo siciliano a far parte del Comitato Nazionale, il “governo” dell’AIA da quando questo è stato costituito. La Sicilia infatti, pur avendo avuto due Presidenti nazionali, Salvatore Lombardo di Marsala e Tullio Lanese di Messina, non ha mai espresso un componente del Comitato Nazionale.

Rosario D’Anna, nato ad Acireale il 26 ottobre 1956, imprenditore, è sposato con la sig.ra Maria Russo ed è padre di due figli, Alfio (arbitro OTS) ed Angelo Dario. Entrato nell’AIA nella Stagione Sportiva 1975/76, dirigendo sino all’allora Promozione siciliana. Passa poi nel Ruolo degli Osservatori Arbitrali (all’epoca Commissari Speciali) nella Stagione Sportiva 1983/84, a soli 27 anni, intraprendendo una carriera densa di soddisfazioni, che lo vedrà arrivare sino alla CAN C (ex Serie C/1 e C/2, attuale CAN-PRO). A livello associativo D’Anna, sin dal suo ingresso nell’AIA, ha collaborato assiduamente in Sezione, diventando gradualmente un importante punto di riferimento per gli associati e ricoprendo tutte le cariche dirigenziali e tecniche: Revisore Sezionale, Componente il Consiglio Direttivo Sezionale, Delegato Tecnico Periferico e Vice Presidente di Sezione.

Il 27 Ottobre 2000 viene eletto all’unanimità Presidente di Sezione (è il primo presidente eletto direttamente dagli associati), ed assolve al suo primo mandato fino al 2003/04, durante il quale, nel 2003, viene nominato Arbitro Benemerito e porta ad oltre 200 il numero degli associati, facendo di Acireale la terza forza di iscritti della regione, dopo Palermo e Catania. Nel 2004 è riconfermato Presidente della Sezione per il Quadriennio Olimpico 2004 – 2008, durante il quale stipula la convenzione, la prima del genere in Sicilia, tra l’AIA, attraverso la Sezione Arbitri di Acireale, e l’Università degli Studi di Catania, Facoltà di Medicina e Chirurgia, per la concessione di crediti liberi agli studenti del Corso di Laurea in Scienze Motorie nel 2005 e viene nominato, nel 2006, Componente della Consulta Comunale dello Sport della Città di Acireale per il quinquennio 2006 – 2010. Nel 2008 è riconfermato per il terzo mandato quale di Presidente di Sezione (quadriennio 2008 – 2012), ma l’8 luglio del 2009 deve lasciare tale carica in quanto viene nominato dal neo Presidente dell’AIA, Marcello Nicchi, nuovo Presidente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia, il primo in assoluto, dopo ben 60 anni, non appartenente alla Sezione di Palermo. Il 10 novembre 2012, a seguito della sua accettazione della carica di nuovo Componente del Comitato Nazionale per il quadriennio 2012 – 2016 è decaduto automaticamente da quella di Presidente regionale.

Nel luglio del 2010 è stato insignito del “Premio Nazionale Presidenza AIA” per il Dirigente Arbitrale (Organi direttivi, Settore Tecnico, SIN, Organi disciplinari, Presidenti CRA) particolarmente distintosi nel corso della stagione sportiva. D’Anna è stato altresì insignito dal Presidente del CONI, Dott. Gianni Petrucci, della Stella di Bronzo al Merito Sportivo nel 2004 e di quella d’Argento nel 2008. E’ poi socio fondatore della Sezione di Acireale dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, Associazione Benemerita del CONI, nata nel 2011.

Nella foto: D’Anna seduto accanto al Presidente nazionale dell’AIA Marcello Nicchi durante la conferenza stampa dopo la proclamazione degli eletti.