Mimmo Amico consegna il DVD del Settore Tecnico

Domenico-Amico-a-Ragusa

Di ritorno da Coverciano, Domenico Amico della sezione di Caltanissetta, componente del Settore Tecnico, si è recato a Ragusa il 30 marzo in cui ha tenuto la prima lezione di aggiornamento sulle linee guida condivise da tutti gli organi tecnici nazionali e consegna un DVD al presidente Andrea Battaglia, in cui sono raccolti ben 29 filmati su vari episodi di gioco per spiegarlo e commentarlo nel corso delle prossime lezioni tecniche.

Domenico Amico ha tenuto una interessante e appassionante lezione nei locali sezionali, soffermandosi in particolare sui sei episodi che riguardano il calcio di rigore, spiegando con quale spirito critico ci si avvicina a tali filmati, capire perché ci si è comportati in un determinato modo e soprattutto come correggere gli errori. “Si tratta di un nuovo metodo che si sta portando avanti – sottolinea Amico – e la Sicilia è all’avanguardia da questo punto di vista; si insiste molto sui filmati perché rappresentano sicuramente il futuro rispetto ai tradizionali quiz, in quanto attraverso tali filmati si percepisce l’immediatezza del terreno di gioco e si è pronti ad affrontare ogni situazione con uniformità”.

A Coverciano, assieme ai componenti del Settore Tecnico, hanno partecipato anche i Talent, i ragazzi protagonisti del progetto ideato e sostenuto dalla UEFA, tra i quali il nostro Carmelo Gurrieri, e sono stati due giorni di intenso lavoro per una esperienza indimenticabile.

Con il supporto delle immagini, Amico ha spiegato che l’obiettivo fondamentale di queste lezioni è quello di avere in tutti i campi di giuoco uniformità di giudizio, di valutazione, e di decisione, perché – come sottolineava a Coverciano Alfredo Trentalange, responsabile del Settore Tecnico – il Regolamento è lo stesso sia in Serie A sia nel Settore Giovanile.

Tutti gli episodi presenti nel DVD sono stati analizzati e validati da una Commissione composta da un soggetto FIFA, uno UEFA e da tutti gli Organi Tecnici Nazionali. “E’ necessario capire – ha continuato Amico – lo spirito e le indicazioni di fondo che vanno verso un’applicazione meno personalistica del Regolamento; la realizzazione di questo DVD e la sua diffusione capillare in tutte le sezioni rientra tra le strategie per lo sviluppo delle conoscenze regolamentari da parte di tutto il sistema arbitrale”.

Sui casi del calcio di rigore visionati durante la lezione, tra i presenti si è aperta una costruttiva e interessante discussione che ha spaziato non solo sul calcio di rigore, ma anche su altre situazioni che emergevano dal filmato stesso, convergendo poi verso una uniformità di giudizio, supportata dalle linee guida adottate. Alta è stata l’attenzione per tutta la durata dell’incontro, segno anche che questi nuovi metodi rendono maggiormente partecipi gli associati e permettono anche un apprendimento immediato del Regolamento.

Amico ha concluso consegnando il DVD nelle mani del Presidente della sezione Andrea Battaglia invitandolo a continuare nelle prossime lezioni tecniche a esaminare tutti gli altri episodi contenuti affinché tutti gli associati, di tutte le categorie, e gli osservatori possano avere una valida guida per uniformare le loro valutazioni.

All’incontro era presente il talent Carmelo Gurrieri che, con grande soddisfazione, ha dichiarato che la sua esperienza a Coverciano è stata indimenticabile e rappresenta un momento di accrescimento nella formazione personale e tecnica di ogni arbitro, mentre le foto di questa lezione tecnica con il componente Amico e la parte tecnica per il buon funzionamento del proiettore è stata curata dall’associato Gianni Bidelli.

Giuseppe La Barbera

Nelle foto, Mimmo Amico illustra il filmato.