Lo sport contro la droga

Lo-Sport-control-al-Droga

Creare un’efficiente rete di prevenzione da comportamenti a rischio che coinvolgono i giovani. È questo quanto emerge dalla X edizione del “Summer Meeting Festival”, tenutosi a Trapani il 12 giugno scorso, organizzato dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, col patrocinio della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Prefettura, della Magistratura, della Questura e del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Trapani.

Il meeting ha visto sfidarsi in un quadrangolare di calcio a cinque, tenutosi presso l’impianto sportivo Forese, nel capoluogo trapanese, le rispettive formazioni dell’Azienda Sanitaria, della Questura, della Magistratura e dei Carabinieri della Provincia.

Vincitori del Meeting, la formazione dell’Arma dei Carabinieri, che in finale ha battuto per 5 a 1 quella della Questura.

Ovviamente anche la componente arbitrale è stata presente a questa importante manifestazione, che promuove una maggiore sensibilizzazione contro una delle piaghe sociali che si abbatte soprattutto verso il mondo giovanile. E dei problemi dei giovani d’oggi non può non occuparsene anche l’AIA, dato che si rivolge prevalentemente ad essi, sia in fase di reclutamento che di formazione e crescita.

L’AIA ha assicurato la direzione delle gare del quadrangolare, che è stata affidata ad Antonella Figuccio, ad Angelo Genovese ed a Michele Cavarretta, componente della CAN D.