L’AIA e la cultura della donazione d’organi

Torneo-Acireale

Si è concluso lunedì 26 marzo il 6° Torneo Interscolastico interprovinciale di calcio a cinque denominato “Insieme nel calcio per donare: il Trapianto è Vita”. Il torneo, organizzato dal dott. Vincenzo Bonaccorso del Centro Regionale Trapianto, mira ad unire il tema della donazione al momento ludico-sportivo.

Un ruolo di primo piano in questa manifestazione nata per sensibilizzare i giovani studenti e per diffondere la cultura della donazione degli organi nelle scuole e combattere le informazioni distorte o la non conoscenza l’ha svolta l’AIA per tramite della Sezione di Acireale.

Sin dal suo sorgere, infatti, questo torneo ha avuto l’avallo del CONI provinciale e della Delegazione FIGC di Catania, avvalendosi dei direttori di gara acesi per la disponibilità immediatamente data dall’allora Presidente di Sezione, Rosario D’Anna, oggi Presidente regionale. Una disponibilità continuata anche sotto la Presidenza di Olindo Ausino. E sia D’Anna che Ausino, oltre al Presidente del CONI di Catania, Giuseppe Crisafulli, hanno presenziato alle gare finali svoltosi al Palazzetto dello Sport “Rosario Livatino” di Cannizzaro (Aci Castello).

Una giornata di festa con gli studenti che gremivano gli spalti, con la presenza anche di giocatori del Catania Calcio, tra cui Marchese, approntata nei dettagli dal dott. Bonaccorso. Erano presenti anche il dott. Vito Sparacio, Direttore del CRT, il dott. Lucio Antona, Primario di Rianimazione all’ospedale di Gela, ed il dott. Salvo Nicosia, Primario di Anestesia e Rianimazione all’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania.

Rodolfo Puglisi

Nella foto, da sn. Ausino, l’arbitro Rosario Steve Greco, Crisafulli, D’Anna, l’arbitro Nunzio Leone, Bonaccorso, Nicosia.