La Sezione A.I.A. Palermo gioca per Paolo Borsellino

memorial-via-paolo-borsellino

Sabato 17 Luglio la Sezione A.I.A. Palermo ha reso omaggio alla memoria del Giudice Paolo Borsellino, prendendo parte al “1° memorial Via D’Amelio”, torneo di calcio a 5 organizzato dall’Associazione Sportiva Atletica Berradi 091. La manifestazione si è aperta con il commosso ricordo del magistrato siciliano, vittima della mafia diciotto anni fa.

E’ stata un’occasione per conoscere le realtà di speranza nate sul territorio di Palermo, di tutte quelle Associazioni e movimenti che si ribellano alle logiche mafiose e che fanno quotidianamente scelte contro corrente. Sono stati i ragazzi di una delle periferie più disagiate a dar vita ad un’iniziativa in memoria di chi ha sacrificato la vita per la lotta alla mafia. Sfidando il sole e il caldo torrido del primo pomeriggio, le squadre di Addio Pizzo, Zen, Dopolavoro ferroviario e AIA Palermo, hanno giocato nel vivo ricordo di Borsellino, presso gli impianti sportivi di via dell’Autonomia Siciliana, proprio a pochi passi del luogo della funesta strage del 1992. Presente anche il C.O.N.I. Sicilia, a ricordare come oggi il calcio e lo sport in generale siano fondamentale veicolo di aggregazione, a condizione che lo spirito sia sempre quello della lealtà sportiva.

Poco importa che il torneo sia stato vinto della compagine arbitrale palermitana, poichè il vero vincitore del torneo è stato il mai dimenticato Paolo Borsellino, e perché la sua immagine è rimasta impressa negli occhi dei molti bambini presenti alle partite, quei bambini che saranno gli uomini del futuro e a cui spetterà un ruolo importante nella società di domani: portare avanti il messaggio di pace di Paolo e di chi come lui ha sacrificato la vita per combattere la violenza della mafia.

Andrea Capone