La riunione con il Presidente del CRA ad Enna

Il-CRA-Sicilia-ad-Enna

Gli associati ennesi hanno accolto il 28 gennaio nei propri locali sezionali il Presidente regionale, Rosario D’Anna. Si tratta della seconda visita del presidente CRA nella città centro sicula, dopo quella informale effettuata giorno 8 ottobre 2010. Stavolta l’impegno è stato di natura istituzionale, perché si è trattato del classico incontro di ogni anno. Tra gli ospiti presenti anche il Delegato provinciale della FIGC, Salvatore Marano, il Segretario del CRA, Filippo Alongi, ed il componente CRA, Giuseppe Raciti, responsabile degli assistenti.

Il Presidente di Sezione, Filippo Tilaro, in apertura di riunione ha fatto un breve excursus delle attività sezionali intraprese la scorsa stagione sportiva. Dopo i saluti degli altri ospiti presenti, prendeva la parola il Presidente CRA D’Anna, che con la sua tipica dialettica spigliata ed allo stesso tempo simpatica, teneva alta la soglia d’attenzione della platea per oltre un’ora. Gli argomenti trattati sono stati sia di carattere tecnico che associativo, e tra questi anche, in anteprima, parte delle attività che saranno portate avanti nell’anno a venire.

Il Presidente ha inoltre dato nuove disposizioni per quanto riguarda il posteggio delle auto degli ufficiali di gara nei campi sportivi, perché è impensabile che possano passare mesi per avere soddisfatti i danni subiti. Il CRA ha parlato anche degli osservatori e delle motivazioni che devono avere nel giudicare gli arbitri pensando anche di rivedersi in questi per quanto riguarda le aspettative. Dopo la riunione gli ospiti insieme al Consiglio Direttivo Sezionale ed a molti associati hanno partecipato ad una cena di gala in un ristorante di Enna Bassa.

Gigi La Vaccara

Nella foto, da sn. Marano, Tilaro, D’Anna, Raciti, Alongi.