La conviviale di fine stagione della Sezione di Catania

La-Conviviale-di-Catania

Martedì 31 maggio in un noto ristorante del litorale jonico, a Capomulini, si è svolta la consueta conviviale di fine stagione della sezione di Catania. Il Presidente sezionale Cirino Longo ha intrattenuto i numerosi invitati accorsi all’evento ed ha premiato gli Arbitri e gli Osservatori che nella stagione appena conclusa si sono particolarmente distinti. Presenti il Presidente del C.R.A. Sicilia Rosario D’Anna, il Presidente del CONI catanese Giuseppe Crisafulli, il delegato provinciale F.I.G.C. Carmelo Pergolizzi, il Presidente della sezione di Siracusa Giuseppe Abbate, il Presidente della sezione di Enna Filippo Tilaro e l’Arbitro nazionale di calcio a 5 Di Gregorio, il Presidente della sezione di Acireale Olindo Ausino, l’ex Arbitro catanese Carmelo Grimaldi e la signora Felicia Giallanza.

Il Presidente Longo ha omaggiato i propri invitati con una targa ricordo della serata e ha donato ad ogni donna presente una rosa. Numerosi gli arbitri premiati per gli esordi in varie categorie: gli assistenti Antonino Santoro e Giuseppe Tudisco per l’esordio in Prima Divisione Lega Pro, l’arbitro nazionale di Beach Soccer Salvatore Ensabella, gli arbitri Emanuele Urzì e Daniele Cristaudo per l’esordio in Eccellenza, Fabio Maglia, Paolo Ferrara, Francesco La Ferrara e Luigi Vullo per l’approdo in Prima Categoria. In ambito provinciale hanno ricevuto il premio presidenza per la collaborazione al raduno regionale “rosa” gli arbitri Sara Torrisi, Gabriella Arcifa, Simona Otello e Cristina Anastasi; premiati Salvatore Pitronaci come arbitro particolarmente distintosi nel calcio a 5, Angelo Fichera come osservatore e Sergio Roccasalvo per l’inquadramento come osservatore arbitrale.

Il Presidente Longo ha inoltre omaggiato con un premio il presidente onorario della sezione di Catania, l’Arbitro Benemerito Ugo Vittoria, presente da più di cinquant’anni in sezione e ancora fondamentale per il suo lavoro di coordinamento degli osservatori provinciali. La serata si è conclusa con l’assegnazione di altri due importanti premi. Per il terzo anno consecutivo, la sezione di Catania ha regalato a due propri associati un viaggio all’estero, come premio per giovani ragazzi a disposizione dell’organo tecnico provinciale che hanno dimostrato non solo in campo ma anche in sezione la propria passione e voglia di crescere. I vincitori del viaggio premio a Barcellona sono stati i giovani Roberto Bucolo e Antonio Palla.

La serata si è conclusa con l’assegnazione da parte dell’ex arbitro della sezione di Catania Carmelo Grimaldi, il quale oggi è Ispettore della Lega Calcio, del Premio “Fair Play” intitolato alla memoria del compianto presidente Pietro Giallanza scomparso prematuramente lo scorso ottobre; il suddetto premio è stato assegnato al Vice Presidente Marco Felici, per il suo spirito di abnegazione alla sezione e per il suo lavoro attento e puntiglioso, vero punto di riferimento per tutti i giovani arbitri.

Il Presidente Cirino Longo ha chiuso la cena con un saluto ed un ringraziamento ai propri ospiti e ha incitato gli associati catanesi ad allenarsi duramente per “distinguersi” in ogni campo, tenendo alto il nome della sezione di Catania.

Francesco La Ferrara

Nella foto, da sn. D’Anna, Bucolo, Longo, Palla e la Sig.ra Giallanza.