Il raduno di metà campionato del Calcio a 5

Raduno-Calcio-a-5

L’ultimo, in ordine cronologico, dei raduni regionali di metà campionato a svolgersi è stato quello dedicato al settore del Calcio a Cinque. Ad organizzarlo logisticamente per il terzo anno consecutivo è stata la Sezione di Barcellona Pozzo di Gotto, presieduta da Ugo Alberto. Domenica 5 febbraio gli arbitri e gli osservatori hanno raggiunto quest’importante città del messinese, ancora segnata dai tragici eventi alluvionali del novembre scorso.

La giornata si è aperta con le verifiche atletiche dei direttori di gara presso lo stadio “Stagno D’Alcontres”, che hanno dato esiti positivi.

Nel frattempo presso i locali sezionali, gli osservatori hanno avuto una riunione con il Presidente regionale, Rosario D’Anna, ed il componente CRA Luciano Agueci, durante la quale si è parlato dei criteri valutativi della prestazione arbitrale e della congruità della votazione numerica con quanto scritto.

A metà mattinata circa, terminate le prove atletiche, arbitri ed osservatori hanno preso parte insieme ai lavori, svoltisi presso l’ex Monte di Pietà, in pieno centro cittadino.

Dopo i saluti del Presidente sezionale Alberto, è stato D’Anna a prendere la parola affermando come al Calcio a Cinque dall’AIA tutta, e quindi anche dal Comitato Regionale Arbitri della Sicilia, è data la dovuta importanza, perché rappresenta un settore che sembra non conoscere crisi e che è in costante aumento. A testimonianza di quest’attenzione il fatto che ben due componenti del CRA si occupano di Calcio a Cinque, Andrea Liga e Luciano Agueci.

Dopo pranzo D’Anna ha chiesto ad alcuni associati di manifestare le loro sensazioni e di raccontare qualche episodio particolare, invitando gli arbitri ad interagire con gli osservatori nell’ottica di una crescita e formazione continua.

Dopo si è passati alla visione di alcuni filmati a scopo didattico, illustrati da Liga e dal collaboratore CRA Marcello Traina.

Al termine dei lavori Andrea Liga ha tenuto a ringraziare il Presidente D’Anna per la sua attenzione costante al “mondo” del Calcio a Cinque regionale, per gli appuntamenti di natura tecnica ed associativa che ha voluto riservare e dedicare a questo settore, a cui ha dato la stessa considerazione ed importanza del Calcio.

Nella foto da sn. Alberto, D’Anna, Liga ed Agueci.