Il raduno delle Sezioni di Enna, Ragusa e Siracusa

raduno-interprovinciale

Grande partecipazione e grande coinvolgimento al raduno interprovinciale delle Sezioni di Ragusa, Enna e Siracusa, organizzato dalla Sezione iblea, giorno 18 settembre, a cui hanno preso parte un centinaio di giovani arbitri (25 di Siracusa, 25 di Enna e 50 di Ragusa) che hanno sostenuto e superato nella mattinata le prove atletiche presso l’impianto di contrada Petrulli, a Ragusa, attentamente guidati e coordinati dal collaboratore del Referente atletico regionale Roberto Massari (sezione di Ragusa) e visionati dai due componenti del Settore Tecnico, Luigi Flaccomio di Siracusa e Mimmo Amico di Caltanissetta.

I ragazzi della Sezione di Enna erano accompagnati dal presidente Filippo Tilaro, dal segretario Luigi Ticino, dai componenti del CDS Gigi La Vaccara e Giuseppe Giunta, e dal collaboratore Daniele Rutella. La Sezione di Siracusa era rappresentata dal presidente Giuseppe Abbate e dal componente Salvatore Calleri. Erano presenti anche il Referente regionale della Rivista L’Arbitro, Rodolfo Puglisi, il collaboratore Francesco Todaro e Gino Giacchi (Delegato Regionale AIC).

Al raduno ha preso parte il presidente del CRA, Rosario D’Anna, che ha sottolineato il buon livello delle giovani leve di questa parte della Sicilia e l’importanza di questi periodici incontri, su cui il Comitato punta molto e tiene in altissima considerazione. “I ragazzi – continua D’Anna – non sono rimasti inattivi durante i mesi estivi, ma si sono preparati in vista della nuova stagione che li vedrà settimanalmente impegnati sui vari campi”.

Nel pomeriggio si sono tenuti presso la sede provinciale del CONI, in viale dei Platani, le prove teoriche sul Regolamento e sulla sua applicazione, sostenute dagli arbitri e dagli osservatori delle tre sezioni. “Questi raduni sono molto importanti per la crescita e la preparazione dei ragazzi – dichiara il presidente della Sezione di Ragusa, Andrea Battaglia – e servono anche per verificare il grado di preparazione atletica e tecnica di ciascuno, tenendo conto soprattutto delle possibilità di miglioramento che i giovani possono raggiungere con questi incontri”. Anche per tutti gli arbitri presenti è stata una esperienza interessante e di grande utilità per la preparazione e la vita associativa. Tutti hanno espresso la loro soddisfazione per l’ottima realizzazione della manifestazione.

Il raduno è stato ben organizzato dagli associati di Ragusa, sotto l’attento coordinamento del presidente Andrea Battaglia, con il vicepresidente Michele Tasca, e la stretta collaborazione di Massimo Agosta (presidente dei revisori dei conti), Giuseppe Nigita (cassiere), Luca Agnello (componente collegio dei revisori), e Giuseppe Peluso.

La Sezione di Ragusa, che con la guida di Andrea Battaglia si è distinta in questi anni anche per l’organizzazione di numerose iniziative ed eventi di carattere tecnico, sportivo e sociale, di grande rilevanza, conta oggi circa 110 associati, e si appresta ad affrontare un’altra impegnativa stagione sportiva con tutti i suoi associati (con Martina Bovini, Rosario Spata e Vincenzo Cascone quali esponenti di punta). “Stiamo preparando – conclude il presidente Battaglia – altre interessanti iniziative per adempiere come sempre agli impegni e alle ricorrenze che si presenteranno anche in questa stagione, e per il prossimo mese di ottobre è in cantiere un nuovo corso arbitri, e quindi una serie di appuntamenti con gli studenti delle scuole superiori”.

Giuseppe La Barbera