Il Primo convegno medico sull’arbitro di calcio

Il Primo convegno medico sullo arbitro di calcio

Si terrà sabato 17 marzo prossimo presso la Sala Congressi dell’Hotel Garden di Pergusa, località nei pressi di Enna, il primo convegno a carattere sanitario dal tema “L’arbitro di calcio: aspetti psicologici e requisiti fisici. Prevenzione medico sportiva: aspetti normativi e legislativi”.

Ad organizzare il seminario il Comitato Regionale Arbitri della Sicilia presieduto da Rosario D’Anna, che per l’occasione ha chiamato a relazionare importanti personalità del mondo scientifico e sanitario e dell’Associazione Italiana Arbitri.

Modererà il meeting il Dott. Angelo Pellicanò, componente del Modulo Bio-Medico del Settore Tecnico dell’AIA e Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione (ARNAS) “Garibaldi” di Catania.

Ben quattro i relatori che si alterneranno durante la conferenza:

il Prof. Mario Lipoma, Ordinario alla Scuola di Scienze Motorie e della Salute dell’Università “Kore”di Enna, che tratterà il tema “Aspetti di psicologia e sport”;

il Dott. Salvatore Salamone, Fiduciario Medico del Comitato Regionale Arbitri della Sicilia e Dirigente Medico dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Palermo che parlerà di “Attività Arbitrale e Salute”;

il Prof. Gennaro La Delfa, Docente di Medicina dello Sport all’Università di “Kore” di Enna e Presidente Regionale della Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI) di Sicilia che analizzerà il tema “Normative federali e legislative sulle visite medico-sportive”;

il Prof. Angelo Pizzi, Responsabile del Modulo Bio-Medico del Settore Tecnico dell’AIA e Direttore U.O. di Medicina dello Sport presso l’Azienda Sanitaria Locale 12 Versilia, che spiegherà “Il Regolamento Sanitario A.I.A.”

Poiché durante i lavori saranno esaminati anche gli aspetti legislativi e normativi attualmente in vigore ed in riferimento all’attività arbitrale, il Presidente D’Anna ha appositamente invitato i Presidenti di sezione, i quali dovranno anche segnalare un eventuale medico tra i propri associati, che sarà il Fiduciario sezionale, e che farà parte del gruppo regionale che fa riferimento al Fiduciario Medico Regionale, Dott. Salvatore Salamone.