Festeggiato il Presidente Rosario D’Anna

raduno-arbitri-prima-categoria

Il primo incontro ufficiale tra i componenti CRA ed i presidenti di Sezione, avvenuto durante il Raduno Precampionato per gli Arbitri di Prima Categoria tenutosi ad Agrigento il 3 e 4 settembre, è stata l’occasione per festeggiare il Presidente regionale Rosario D’Anna dopo l’assegnazione del Premio Nazionale Presidenza AIA per il Dirigente arbitrale particolarmente distintosi nel corso della passata stagione sportiva. Nella serata del primo giorno, ad un certo punto, una grande torta a sorpresa è apparsa nel salone tra gli applausi di tutti i presenti.

Ad introdurla è stato il Presidente della Sezione di Agrigento, Armando Salvaggio, ideatore della simpatica iniziativa. Il Vice Presidente del CRA, Sergio Grosso, ha sottolineato come il Premio sia stato ampiamente meritato da D’Anna, che ha apportato idee e metodi nuovi nella conduzione del Comitato. “Questo Premio – ha continuato – è tutto tuo, caro Saro. E l’averlo ottenuto dopo un solo anno di Presidenza significa veramente che l’AIA è cambiata. Perché una persona come te, un associato come te, che ha lavorato per tanti anni in periferia, una volta chiamato a ricoprire un incarico così importante ha dimostrato appieno il suo valore”. Subito dopo è intervenuto il Presidente della Sezione di Marsala, Biagio Girlando, rappresentante dei Presidenti di Sezione siciliani, che nel complimentarsi col CRA ha ricordato come in D’Anna egli abbia trovato sempre, anche quand’era Presidente della Sezione di Acireale, grande disponibilità. “Sono stati coniati – ha affermato – alcuni motti per descriverlo, Secondo Vulcano della Sicilia o Presidente della Sezione Sicilia, ma in effetti D’Anna ha ridato slancio all’intera AIA rinvigorendo l’aspetto associativo, improntandolo a valori amicali, e ridando importanza al Presidente di Sezione ed alla sua funzione”. Quindi un emozionato D’Anna, prima del taglio della torta con i Presidenti sezionali, ha ribadito l’importanza dell’unità d’intenti tra Comitato e Sezioni perché la Sicilia possa tornare ad occupare i posti che storicamente le competono nell’arbitraggio. “Nel ringraziare tutti voi, – ha detto – che mi avete seguito nel progetto di rinnovamento, ribadisco l’importanza che le Sezioni debbono avere nella formazione degli arbitri. I Presidenti di Sezione sono componenti a pieno titolo del Comitato Regionale, con i quali si deve lavorare in sintonia formando un’unica squadra”.

Rodolfo Puglisi

Galleria fotografica del Raduno di Prima Categoria