Eugenio Abbattista: “Se puoi sognarlo, puoi farlo !!!”

Eugenio-Abbattista-a-Trapani

È stata una serata davvero emozionante quella vissuta dagli associati della Sezione di Trapani lo scorso 3 Aprile. Ospite d’onore: l’Arbitro C.A.N. Eugenio Abbattista della Sezione di Molfetta.

Dopo gli onori di casa del Presidente Gaspare Cernigliaro, che, anche a nome di tutti gli Associati, si è complimentato con Abbattista per le prestazioni della scorsa stagione sportiva, nonché per quella corrente, che lo hanno portato Domenica 24 Febbraio scorso ad esordire nella massima Serie.

Abbattista, dopo aver ringraziato tutta la Sezione per l’accoglienza ricevuta, ha dato inizio alla riunione tecnica, raccontando con un excursus generale, anche le varie sfaccettature della sua vita, da quella privata, passando per quella professionale, fino ad arrivare a quella Associativa.

2

Arbitro dal 2000, Eugenio in soli tredici anni ha saputo scalare tutti i gradini che lo hanno portato fino alla C.A.N. Come raccontato da lui, non sono mancati momenti di scoraggiamento, ma l’importante è non arrendersi mai, credendoci veramente e perseguendo “quel” sogno con grinta, serietà e determinazione.

3

Si è poi passati alla visione di filmati di natura tecnica riguardati gare dirette dallo stesso, alla fine dei quali il Collega è stato letteralmente tempestato da innumerevoli domande alle quali ha risposto in modo brillante, incantando la platea, piena in ogni ordine di posto.

4

Eugenio ha evidenziato quanto e come sia importante vivere la propria Sezione e che essa non è solo il punto di partenza di ogni Arbitro, bensì il punto di arrivo, perché è da li che nasce “tutto”.

5

Dopo il consueto scambio di “omaggi”, Eugenio ha concluso la riunione con una massima che ha toccato tutti i presenti in aula: “Solo una cosa rende impossibile un sogno … La paura di fallire !!!”

6

La serata si è poi conclusa in un noto ristorante della Città.

Francesco Piccichè

Foto 1: Cernigliaro e Abbattista;

Foto 2: La sala riunioni della Sezione di Trapani;

Nelle altre foto alcuni momenti della lezione tecnica.

High & Dry