Due giorni di lavoro per gli osservatori

Raduno-Osservatori-ArbitraliAncora un appuntamento di natura tecnica predisposto dal Presidente regionale, Rosario D’Anna, che ha fortemente voluto che anche gli Osservatori Arbitrali avessero il loro incontro di aggiornamento a metà campionato. Anzi, dopo le esperienze degli anni passati, quest’anno per la prima volta sono stati dedicati ben due giorni proprio ai fuori quadro, il cui ruolo ha finalmente assunto la giusta importanza nell’ottica del miglioramento costante degli ufficiali di gara.

Sabato 28 e domenica 29 gennaio, quindi, si è svolto il raduno per gli oltre quaranta osservatori di ruolo regionale, che si sono dati appuntamento nel pomeriggio del primo giorno nel paese di Casteltermini in provincia di Agrigento, per visionare la gara di Eccellenza tra Atletico Campofranco e Riviera Marmi di Custonaci diretta da Salvatore Castorina della Sezione di Acireale, assistito da Roberto Drago e Roberto Rizzo di Agrigento.

Al termine della gara, stesura della relazione della gara visionata e spostamento presso un albergo di Agrigento, dove dapprima sono stati somministrati i quiz tecnici interattivi e poi il Presidente D’Anna ha dato le direttive tecniche e comportamentali e relazionato sui criteri valutativi della prestazione arbitrale.

Dopo cena ancora il Presidente in funzione didattica ha ripreso alcuni aspetti e momenti particolari della gara visionata nel pomeriggio.

L’indomani agli osservatori è stato fatto vedere un filmato con spezzoni di partita dei campionati di Eccellenza e Promozione in corso con commenti su come riportare episodi significativi della gara nella relazione. A seguire il componente CRA Salvatore Occhipinti, coadiuvato dall’altro componente dell’Organo Tecnico Regionale, Salvatore Contino, ha illustrato il modello della relazione con l’ausilio di alcune slides approntate dal Settore Tecnico dell’AIA.

La due giorni è stata possibile grazie all’organizzazione approntata dal Presidente della Sezione di Agrigento, Armando Salvaggio, e dai suoi consiglieri e collaboratori, che hanno predisposto l’accoglienza per gli intervenuti ed aiutato nel lavoro di segreteria Filippo Alongi.

Unanimi consensi ha riscosso il Presidente D’Anna da parte degli osservatori, il cui ruolo negli ultimi anni è stato pienamente valorizzato dal Comitato Regionale Arbitri anche mediante il raddoppio delle designazioni nel corso della stagione sportiva con una turnazione regolare.

Rodolfo Puglisi