Di Paolo mostra gli “attrezzi del mestiere”

Alessandro-Di-Paolo

Mercoledì 21 marzo si è avuta la gradita visita di Aleandro Di Paolo, arbitro della CAN B  appartenente alla Sezione di Avezzano. Tale incontro rientra nell’ambito di quelli voluti dall’AIA tra gli Arbitri, gli Assistenti e gli Organi Tecnici che operano ai massimi livelli nazionali e le 212 Sezioni d’Italia.

La giornata si è aperta con una bella e piacevole seduta di allenamento presso lo stadio D’Alcontres di Barcellona Pozzo di Gotto, cui ha partecipato lo stesso Di Paolo insieme a molti altri associati, tra cui tanti giovani arbitri felici di potersi “allenare” con un collega “nazionale”. Tra di loro vi erano anche Michele Gallo, arbitro della CAN Pro, e Massimiliano Pancaldo, che è alla CAN D.

In serata tutta la Sezione, con in testa il Presidente Ugo Alberto, ha accolto il simpatico Aleandro, il quale ha tenuto una piacevolissima ed originale riunione discutendo non solo di aspetti prettamente tecnici, ma anche di quelle che sono state le proprie esperienze personali fino ad oggi. Quindi Di Paolo ha mostrato ai presenti gli “attrezzi del mestiere” che le terne hanno a propria disposizione (auricolari, bandierine elettroniche, ecc.). Al termine dell’incontro parecchi gli interventi da parte degli associati presenti che hanno posto alcuni quesiti al collega, dimostratosi sin da subito disponibile, cordiale ed aperto a qualsiasi costruttivo confronto.

Successivamente la serata si è conclusa con una gradevole cena con alcuni colleghi e componenti del Consiglio Direttivo Sezionale presso un locale della zona.

All’incontro hanno partecipato anche Giuseppe Anfuso, Osservatore alla CAN B, Antonino Bartolone, Arbitro della CAN 5, ed alcuni associati della Sezione di Messina che si sono uniti al gruppo dei colleghi della consorella Sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.

Nella foto principale, Di Paolo, a sn, ed Alberto.