D’Anna: “Indossate con orgoglio la divisa”

Rosario-DAnna-a-Trapani

Una serata attesa quella di mercoledì 14 dicembre in occasione della tradizionale visita del Presidente del Comitato Regionale Arbitri, Saro D’Anna, che era accompagnato dal Componente CRA Leonardo Siragusa. Presente alla riunione anche il Delegato provinciale del Comitato FIGC di Trapani, Toti Ernandez.

Dopo i saluti di benvenuto del Presidente Gaspare Cernigliaro ai graditi ospiti ed un breve intervento nel quale ha sottolineato l’importanza che ha la visita del C.R.A. presso le sezioni, sia per gli arbitri in forza alla Regione sia soprattutto per gli arbitri provinciali che aspirano al salto di categoria, ha lasciato la parola agli ospiti. Il Delegato provinciale Toti Ernandez ha rilevato e sottolineato l’importanza dell’A.I.A. e degli arbitri tutti, dicendo: “Voi siete un pilastro che tiene in piedi questo sistema”.

Prendendo la parola il Presidente D’Anna si è congratulato con il collega Bovi per il libro “Un Eroe Semplice”, scritto in memoria del padre Clemente Bovi, carabiniere ucciso dalla mafia nel lontano 1959, immaginando il dolore che porta dentro una persona che ha vissuto e che purtroppo continuerà a non avere un padre per il resto della sua vita; fatto ancora più grave che dopo cinquantadue anni Andrea e tutta la sua famiglia non hanno ancora avuto giustizia per questo vile delitto, ringraziando il collega Bovi per l’omaggio e la dedica fatta sul libro.

Il Presidente D’Anna ha subito dato dei consigli tecnici e comportamentali, spaziando in lungo e in largo, passando dalle persone ammesse in panchina alle caratteristiche di base che un arbitro deve in modo semplice fare su un terreno di gioco: “Osservare, Valutare e Decidere: per fare ciò, deve necessariamente avere un supporto ed un’adeguata preparazione atletica e naturalmente sapere, studiare e applicare il regolamento”.

D’Anna ha poi posto l’attenzione sul rendimento degli Arbitri della Sezione con particolare riferimento ai colleghi che svolgono attività regionale, esprimendo soddisfazione ed apprezzamento per come sta andando la stagione, si è congratulato con tutti i dirigenti della Sezione per l’ottimo lavoro svolto nell’ultimo anno, “per gli ottimi arbitri che a scadenze ben precise la Sezione di Trapani propone al Comitato Regionale; questa è una Sezione giovane che lavora bene” e rivolgendosi alla platea tutta dice: “Dovete avere grinta, dimostrare sempre di valere, non abbattersi mai ai primi ostacoli, bisogna crederci sempre e portare con orgoglio e onore la divisa”.

La piacevole serata continuava a tavola in un noto ristorante vicino il paese di Dattilo, famoso per le “cassatelle e i cannoli di ricotta”.

Salvatore Spada

Nella foto, da sn. Siragusa, Cernigliaro, D’Anna ed Ernandez.