Dagli arbitri il nucleo fondativo dell’UNVS

il-nucleo-fondativo-dell’UNVS

Giorno 8 febbraio nella città nissena è stata costituita la sezione dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, associazione benemerita del CONI. Presidente della neonata sezione è stato acclamato Domenico Amico, che in atto è componente del Settore Tecnico dell’AIA. Tra i soci fondatori altri appartenenti all’AIA, e precisamente Sandro Morgana (attuale presidente della FIGC- LND Sicilia), Calogero Schifano (Presidente della sezione AIA di Caltanissetta), Giuseppe Lamendola (vice Presidente sezionale), Alessandro Giordano, Angelo Lopiano, Salvatore Bruno e Nicolino Donato Lacagnina.

La manifestazione di insediamento si è svolta presso i locali della sezione AIA gentilmente messi a disposizione dal Presidente di sezione, Schifano. L’UNVS si propone di perseguire, tra l’altro, le seguenti finalità: la fratellanza fra gli sportivi, il guidare i giovani al rispetto delle regole dello sport ed il promuovere attività ed iniziative educative e sociali che abbiano come unico scopo quello di far conoscere il vero spirito sportivo. Il motto che attualmente sostiene le iniziative dell’UNVS è "meglio una sconfitta sana che una vittoria dopata" e prevede, tra l’altro, incontri specifici nelle scuole. Così come l’AIA, anche l’UNVS ha concordato col Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) le iniziative da intraprendere per fornire continua e fattiva collaborazione con gli istituti scolastici.

La benemerita associazione è prossima a festeggiare nel mese di maggio il proprio 50° dalla fondazione. A Mimmo Amico, sono giunte le felicitazioni del Presidente regionale, Rosario D’Anna, del Vice, Sergio Grosso, formulate a titolo personale ed a nome di tutti gli associati siciliani per la prestigiosa nomina ricevuta.

Rodolfo Puglisi