Consegnato a Raciti il Premio Sportivo dell’anno

Consegnato-a-Raciti-il-Premio-Sportivo-dell’anno

Il 7° Premio Sportivo dell’anno, per quanto concerne il settore arbitrale, è andato a Giuseppe Raciti, fresco di nomina a Presidente regionale da parte del Comitato nazionale dell’AIA, che ha provveduto pertanto a riconfermarlo.

DSC00421

Un Premio che guarda al mondo dello Sport nella sua interezza, con un occhio privilegiato all’universo dilettantistico e di base, che l’Amministrazione comunale di Pedara, guidata dal Sindaco On. Avv Anthony Barbagallo (ex arbitro), promuove e realizza di anno in anno con notevole impegno.

DSC00423

Durante la serata di sabato 6 luglio, condotta dal giornalista Giacomo Cagnes, numerosi sono stati coloro che sono saliti sul palco a ricevere riconoscimenti, attori di diverse discipline che spesso non beneficiano del dovuto spazio sui media, quali pallavolo, tiro a segno, sollevamento pesi, pugilato, ed altre. Tra i premiati anche alcune “vecchie glorie” tra calciatori ed allenatori della locale squadra di calcio degli anni 60 e 70.

DSC00425

Anche il mondo arbitrale, come detto, è salito alla ribalta in questa serata. Un riconoscimento che assume maggiore valenza proprio perché conferito fuori dal contesto calcistico, da amministratori di un ente locale che sono sensibili alla funzione sociale che l’AIA svolge formando tanti giovani.

DSC00426

Raciti, accompagnato sul palco dal componente del Comitato nazionale dell’AIA, Rosario D’Anna, premiato lo scorso anno, ha tenuto a ricordare il compianto collega Angelo Pulvirenti, pedarese, ex guardalinee in Serie C, scomparso prematuramente alcuni anni addietro ed il cui ricordo è ancora vivo in tantissimi associati, non soltanto della Sezione di Acireale, alla quale egli apparteneva.

DSC00430

Una menzione da parte di D’Anna anche per Salvatore Di Giovanni, esperto direttore di gara, di Pedara anch’egli.

Giuseppe La Barbera

Nella foto: Raciti riceve il premio dal Sindaco di Trecastagni, On. Giovanni Barbagallo; al suo fianco D’Anna.

Nelle altre foto: alcuni momenti della premiazione sul palco con Cagnes, Raciti, D’Anna e Barbagallo.