Concluso il Raduno di metà stagione per gli Osservatori

Concluso-il-Raduno-di-meta-stagione-per-gli-Osservatori

Si è concluso ad Agrigento lo scorso 8 gennaio l’ultimo dei quattro incontri riservati agli Osservatori Arbitrali a disposizione dell’Organo Tecnico Regionale e voluto espressamente dal Presidente del CRA, Rosario D’Anna. Dopo gli appuntamenti di Barcellona Pozzo di Gotto, Catania (unitamente alle Sezioni di Messina, Acireale, Ragusa e Siracusa), Trapani (con Palermo e Marsala) ed appunto Agrigento (con Caltanissetta ed Enna), gli Osservatori sono stati i primi a completare il loro Raduno di metà Campionato.

I lavori, svolti presso i locali sezionali, sono stati condotti in aula dal Presidente regionale, D’Anna, e dai componenti CRA, Salvo Occhipinti (addetto agli Osservatori), Giuseppe Raciti e Salvatore Contino. Oltre all’analisi approfondita delle relazioni effettuate nella prima parte della stagione dai colleghi convocati, è stata ancora una volta evidenziata l’importanza di tali confronti e soprattutto la ricerca e formazione di una nuova moderna figura dell’Osservatore Arbitrale, sia nei comportamenti che nella preparazione e capacità di comprendere e relazionarsi col giovane visionato e, dove presenti, con gli Assistenti.

Il Presidente D’Anna ha voluto rimarcare ai presenti che, proprio per dare la giusta valorizzazione al ruolo, il numero degli Osservatori è stato notevolmente ridimensionato di ben 24 unità, passando dai 77 della scorsa stagione agli appena 53 elementi nell’attuale. Tutto questo ha comportato un concreto e costante aumento dell’impiego degli stessi, molti dei quali hanno già raggiunto gli otto incarichi (il minimo previsto dalle norme di funzionamento), con una previsione finale di 12 – 14 designazioni. Ma l’obiettivo del Presidente D’Anna è quello di portare a 40 – 45 elementi al massimo in organico, facendo così comprendere a tutti l’enorme importanza che rivolge al ruolo regionale; anche per poter impiegare assiduamente gli Osservatori e realizzare in futuro un unico Raduno loro riservato.

Dopo l’effettuazione dei quiz tecnici, il Componente Occhipinti ha trattato il delicato colloquio di fine gara, soffermandosi sulla valutazione congrua della prestazione rispetto ai rilievi mossi ed alle altre considerazioni sulla determinazione della futuribilità dei visionati. In chiusura il Presidente D’Anna ha sinceramente ringraziato il Presidente della Sezione, Armando Salvaggio, il suo Vice, Lillo Arena e tutto il Consiglio Direttivo agrigentino, per la solita magnifica accoglienza ed organizzazione dell’evento.

Rodolfo Puglisi

Nella foto, in piedi da sn Raciti, D’Anna, Occhipinti