Concluso il corso di qualificazione per gli osservatori

Corso-per-Osservatori-Arbitrali

Diciannove presenti, tutti risultati idonei, hanno concluso sabato 9 aprile il Corso di qualificazione alle funzioni di Osservatore Arbitrale.

L’ultimo dei tre raggruppamenti in cui è stato articolato il Corso è stato ospitato dalla Sezione di Agrigento, presieduta da Armando Salvaggio, la cui laboriosità sta divenendo oramai proverbiale.

La Commissione esaminatrice era formata dal Presidente regionale Rosario D’Anna, dal componente del Settore Tecnico, Area Formazione Perfezionamento e Valutazione Tecnica, Salvatore Russo della Sezione di Sapri e dal Presidente Salvaggio. Erano presenti anche i componenti CRA Salvatore Occhipinti, responsabile degli Osservatori, e Totò Contino.

Nel corso della mattinata sono stati trattati alcuni temi, tra cui l’individuazione dei criteri valutativi della prestazione arbitrale, l’approccio al colloquio di fine gara, specie verso i giovani arbitri, e la stesura della relazione.

Dopo la pausa pranzo il nutrito gruppo si è trasferito allo stadio “Esseneto” della città agrigentina, dove è stata effettuata la visionatura dell’arbitro Joseph Gandolfo della Sezione di Marsala, che ha diretto la gara di Seconda Categoria tra Nuova Villaseta e Real Petilia.

Quindi il ritorno in Sezione per la compilazione della relazione ed i colloqui individuali.

I diciannove nuovi osservatori potranno ora fare attività presso l’Organo Tecnico Sezionale; essi sono: Emanuele Giardina di Acireale, Angelo Genovese, Sebastiano Sottile e Renato Venuto di Barcellona Pozzo di Gotto, Sergio Roccasalvo di Catania, Massimo Chiara, Fabio Fidotta, Mauro Grimaldi e Concetto La Vaccara di Enna, Francesco Cannistrà, Alessio Robberto e Christian Valerio di Messina, Vittorio Antico, Rosanna Cavoli, Massimiliano Manto, Giuseppe Pipitone ed Ottavio Russo di Palermo, Fabio Biagio Fidone e Maurizio Gugliotta di Ragusa.

Rodolfo Puglisi