Cena sociale con premiazioni a Catania

Conviviale-di-Catania

Degna conclusione di una stagione ricca di soddisfazione per gli arbitri catanesi, è stata la conviviale tenutasi lo scorso 20 giugno nello splendido contesto del ristorante Ikebana, piacevolissima cornice a bordo piscina che ha reso l’atmosfera davvero gradevole.

L’elevata partecipazione degli associati, con quasi 200 presenze, insieme ai graditi ospiti che hanno accolto con piacere il nostro invito, sono stati gli elementi principali di una serata condotta con coinvolgente disinvoltura dal presidente Cirino Longo.

2

Sono intervenuti: Rosario D’Anna, componente del Comitato Nazionale dell’AIA; Giuseppe Raciti, Commissario straordinario del CRA Sicilia; Salvatore Contino, Salvatore Occhipinti e Orazio Postorino, componenti del CRA Sicilia; Carmelo Pergolizzi, delegato provinciale della FIGC di Catania; Renato Marletta, Presidente provinciale AIAC (nonché allenatore della rappresentativa sezionale); i giornalisti Franco Anastasi e Gianfranco Troina; Massimiliano Velotto, arbitro CAN B; Giuseppe La Barbera, referente regionale della rivista “l’Arbitro”; i Presidenti sezionali: Olindo Ausino insieme a quello onorario Filadelfio Grasso (Acireale), Filippo Tilaro accompagnato dall’arbitro CAN 5 Giuseppe Di Gregorio (Enna), Andrea Battaglia (Ragusa); Calogero Schifano (Caltanissetta), Lillo Arena con l’ex Presidente Armando Salvaggio (Agrigento) e Salvatore Marano, ex assistente internazione e delegato provinciale Enna FIGC-LND.

3

La serata si è aperta con le premiazioni: prima si è dato ampio spazio agli esordi nelle categorie regionali relativamente alle Stagioni 2011/12 e 2012/13, poi è arrivato il turno degli associati a disposizione degli Organi Tecnici Nazionali: Emanuele Amato ha esordito come assistente in CAN D, premiato l’arbitro Luigi Fichera per il passaggio in CAN D e l’osservatore Raspante, anche lui transitato in CAN D.

4

Il Presidente Cirino Longo ha poi lasciato momentaneamente il microfono per consegnare personalmente i “Premi Presidenza” che sono andati agli arbitri Salvatore Di Stefano (Calcio a 5) e Rosario Lazzarotti (Calcio a 11) e agli osservatori Alfredo Bellavia (calcio a 5) e Ignazio Nicotra (Calcio a 11) per la disponibilità dimostrata durante la stagione e la passione nel svolgere gli incarichi.

5

Il momento più toccante della serata è arrivato quando il Presidente ha invitato i presenti a ricordare i due ex Presidenti Pietro Giallanza e Diego Garofalo per consegnare i premi a loro dedicati: un lungo applauso ha accompagnato il ricordo dei nostri illustri dirigenti che sono stati ricordati dalla Signora Felicia Musumeci, vedova Giallanza, che ha consegnato l’ambito e sentito riconoscimento all’AB Antonio Di Paola e da Angela Garofalo, figlia di Diego, che ha lasciato nelle mani dell’AB Bruno Rizzo la targa dedicata al padre.

6

L’allenatore della squadra sezionale, Renato Marletta, ha ricevuto dal Presidente Cirino Longo una targa ricordo per l’esperienza vissuta ed ha ricambiato donando alla sezione un bellissimo elefantino di cristallo; lo stesso ha poi premiato i componenti della squadra con una medaglia per il terzo posto ottenuto al “Torneo dell’amicizia e della memoria 2013”, fermatisi ad un passo dalla finale insieme al dirigente accompagnatore Biagio Schilirò che ha ricevuto in dono dai giocatori un presente in ceramica per l’attaccamento dimostrato e la passione con cui ha seguito la squadra.

7

La fase dedicata alle premiazioni sembrava conclusa quando il Commissario Straordinario del CRA, Giuseppe Raciti, ha preso la parola per annunciare che al Presidente Cirino Longo è stato assegnato il premio come miglior Presidente Sezionale della Sicilia per la stagione 2012-2013; un lungo applauso ha salutato la notizia e il Presidente Cirino Longo, visibilmente emozionato, ha subito ringraziato per l’importante riconoscimento che ha dedicato ai due vice presidenti, Sergio Roccasalvo e Bruno Rizzo, al Presidente onorario Ugo Vittoria, al Consiglio Direttivo Sezionale e a tutti gli associati catanesi.

8
Finito il tempo dei premi ha avuto inizio la cena svoltasi in un clima sereno ed amichevole, con la soddisfazione di poter condividere i festeggiamenti di fine stagione con la quasi totalità della sezione etnea.

9

Si è così conclusa questa stagione contraddistinta da importanti traguardi e riconoscimenti, con l’augurio di ripetere i successi e viverne di nuovi nella prossima.
Premiati stagione 2011-2012: Esordi Eccellenza Arbitri: Salvatore Contrafatto, Alessandro Cutrufo, Emmanuele Di Gregorio e Salvatore Rosano; Esordi Eccellenza Assistenti: Cristina Anastasi, Andrea Cultrera, Silvestro Messina, Diego Pernicone e Giulio Sorace; Esordi Promozione: Francesco Bonaccorso, Paolo Ferrara e Fausto Finocchiaro; Esordi C1 Calcio a 5: Marco Navarria.

10

Premiati stagione 2012-2013: Esordi Eccellenza Arbitri: Francesco Bonaccorso; Esordi Eccellenza Assistenti: Alessio Di Paola, Fausto Finocchiaro, Vincenzo Fisichella, Francesco La Ferrara e Simona Otello; Esordi Promozione: Luigi Augello e Federico Severino; Esordi Prima Categoria: Luigi Augello, Roberto Bucolo, Antonino Palla, Fortunato Papaserio, Daniele Picciolo, Federico Severino e Lucio Trovato; Esordi C1 Calcio a 5: Salvatore Pagano, Riccardo Portoghese e Antonino Urso.

Salvatore Contrafatto

Foto:
1 il taglio della torta con Giuseppe Raciti, Cirino Longo e Rosario D’Anna
2 – Il Presidente Cirino Longo in un momento della serata
3 – L’intervento di Raciti, da sx: Di Paola, Contino, Raciti, Occhipinti, Postorino, D’Anna
4 – L’intervento di Rosario D’Anna
5 – Foto di gruppo con gli ospiti
6 – Raciti, Lo Scalzo, Longo e D’Anna.
7-8-9 – La consegna dei Premi Giallanza (Di Paola) e Garofalo (Rizzo);
8 – La torta