Catania, sala riunioni intitolata a “Pietro Giallanza”

sala-riunioni-intitolata-a-Pietro-Giallanza

Alla presenza della vedova, Signora Felicia, e del figlio Fabio, presso la Sezione “Diego Garofalo” di Catania, venerdì 11 febbraio si è svolta la cerimonia di intitolazione della sala riunioni al compianto Presidente Pietro Emanuele Giallanza. Una serata commovente, condotta dal neo Presidente Cirino Longo, vissuta sul filo delle emozioni. Il taglio del nastro, la scopertura di una targa affissa nel salone dove per anni Giallanza era stato mattatore, prima da giovane arbitro e poi da esperto dirigente.

E ancora, quel voler parlare a tutti i costi nonostante la forte commozione e un magone che a stento ti fanno capire, per raccontare storie di vita, aneddoti e curiosità da parte degli amici più stretti, Pino Napoli e Giovanni Gorgone. Uno, l’amico di sempre, l’altro, una guida e testimone di nozze. Percorsi di sport e di vita che racconteremo e porteremo ad esempio ai giovani arbitri catanesi. C’era anche l’amico Carmelo Grimaldi, l’ex arbitro della CAN C attualmente Delegato della Lega di A e B, che per l’occasione non ha voluto far mancare il suo contributo donando al Presidente Longo una targa, affinché istituisca un premio alla memoria di Pietro Giallanza da consegnare a fine anno all’associato più meritevole di quella sezione che proprio a Carmelo ha dato grandi soddisfazioni.

C’erano anche tutti i Presidenti attualmente in vita che si sono succeduti negli ultimi anni, oltre a Gorgone, Gianfranco Piloti Marino, Franco Iacobello, Ugo Pirrone e l’attuale Presidente Onorario Ugo Vittoria. In ricordo della serata una targa è stata consegnata dal Presidente Etneo alla Signora Felicia Musumeci e a Fabio Giallanza, che visibilmente emozionato e commosso ha ringraziato tutti i presenti per la grande dimostrazione d’affetto manifestatagli in questi quattro mesi dalla scomparsa del padre.

Salvatore Consoli

Nelle foto Fabio e Felicia Giallanza, e la targa commemorativa