Arbitri e Osservatori del Futsal pronti per la fase finale del campionato

“Il Calcio a 5 rappresenta nella nostra regione una realtà importante” ha subito sottolineato il Presidente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia Michele Cavarretta, accogliendo tutti i partecipanti e aprendo ufficialmente il Raduno di metà campionato domenica 21 gennaio a Enna. “Dedichiamo a questa disciplina lo stesso impegno e gli stessi spazi del calcio a 11 – ha continuato Cavarretta – e anche voi dovete mettere sempre grande impegno e passione per raggiungere i risultati che meritate, e soprattutto garantire la regolarità dei campionati”.

Per gli arbitri e gli osservatori regionali del Futsal si è trattato di un momento formativo molto importante per chiarire e approfondire dubbi e problematiche che i campionati regionali, arrivati ad una fase particolarmente delicata, hanno evidenziato. Spazio quindi all’approfondimento tecnico con Andrea Liga del settore tecnico e con il responsabile regionale della disciplina Antonino Ignazzitto: cura del dettaglio, concentrazione, preparazione atletica e studio puntuale del regolamento sono alla base per la costruzione di una figura arbitrale credibile ed efficace, non solo per portare a termine i campionati regionali, ma in prospettiva delle aspirazioni delle categorie nazionali. “Dovete essere sempre concentrati – ha ribadito Ignazzitto – preparati tecnicamente e atleticamente, affrontare tutte le partite con la stessa passione e determinazione per abituarsi si da ora alle categorie nazionali; il vostro livello qualitativo è notevolmente migliorato, segno che la formazione con il raduno precampionato e gli stage mensili dei mesi scorsi, sia stata incisiva e utile, e ci lascia ben sperare”.

Importante l’approfondimento delle situazioni sul terreno di gioco con la proiezione di numerosi video di gare nazionali e regionali, con episodi che hanno suscitato importanti dibattiti, a cui hanno contribuito anche gli interventi di Luigi Pillitteri e del mentor Vito Di Paola. Di grande rilievo anche il lavoro dedicato alla compilazione dei referti per gli arbitri e alla relazione per gli osservatori. La giornata che si è conclusa con la premiazione dell’osservatore Orazio Sortino della sezione di Ragusa, a cui è stata consegnata una targa alla carriera. “Ad Orazio va il nostro caloroso applauso – hanno concluso Cavarretta e Ignazzitto – perché ancora oggi dopo tanti anni di carriera nel calcio a 11 e nel Futsal, anche ai massimi livelli, continua a dare il suo contributo con la stessa passione ed entusiasmo di quando è entrato nella nostra Associazione”.

Nella galleria un’ampia documentazione fotografica dell’evento curato da Riccardo Delpopolo.