A D’Anna il Premio Sportivo dell’anno

Rosario-DAnna-premiato

Un Premio giunto alla 6^ edizione e che diventa di anno in anno sempre più autorevole. Si parla del premio Sportivo dell’anno, svoltosi domenica 8 luglio a Pedara, comune della cinta pedemontana dell’Etna. Una bella manifestazione all’aperto, ideata dall’amministrazione comunale guidata dal giovane avv. Anthony Barbagallo, un ex arbitro.

Durante la serata, condotta da Ruggero Sardo, numerosi sono stati i premiati con parecchi sport saliti alla ribalta dei riflettori quali il pugilato, l’arrampicata sportiva, la pallavolo, la lotta greco-romana ed altri.

Anche il pianeta arbitrale è stato messo in risalto con un premio attribuito al Presidente regionale Rosario D’Anna, il primo responsabile tecnico isolano della Sicilia orientale, recentemente riconfermato. Un premio che acquista valenza perché conferito fuori dall’ambito calcistico strettamente inteso, precisamente da un’amministrazione di un ente locale, che pertanto giudica e valuta l’operato dell’AIA, oltre che nell’aspetto sportivo anche per l’importanza sociale che essa svolge attraverso i suoi dirigenti ed associati.

Il Presidente D’Anna nel suo breve intervento durante la premiazione ha voluto ricordare, oltre al direttore di gara attualmente in attività Salvatore Di Giovanni, come proprio il Sindaco Barbagallo abbia fatto l’arbitro negli anni di formazione, frequentando la sezione di Acireale, lì portato da un altro pedarese, il compianto Angelo Pulvirenti, ex guardalinee in Serie C, al quale da anni la sezione acese ha intitolato un premio destinato agli osservatori. Angelo Pulvirenti ricordato anche come sportivo a tutto tondo ed attento alla vita della comunità con la consegna di un riconoscimento al fratello Gaetano.

Un altro riconoscimento è andato all’ex arbitro Rosario Lo Bello, che ha ripercorso le tappe della sua attività arbitrale, per la quale è a tutt’oggi conosciuto; una carriera importante, che si è snodata lungo tutti i gradini possibili fino alla nomina ad internazionale.

Tra i premiati anche il Presidente del CONI di Catania, Giuseppe Crisafulli, ex calciatore dell’Acireale e del Catania e Presidente del Comitato della FIGC etneo, ma da sempre vicino ed amico degli arbitri.

Rodolfo Puglisi

Nella foto: D’Anna mostra il premio consegnatogli dal deputato regionale Salvo Giuffrida.